Sono già 4.500 le domande pervenute per il bando "Aiuta Impresa" della Regione Abruzzo

Le imprese possono fare richiesta per il contributo a fondo perduto attraverso la piattaforma telematica riservata a micro e piccole imprese e lavoratori autonomi a regime forfettario

Sono complessivamente già 4.500 le domande pervenute alla Regione Abruzzo per il bando "Aiuta Impresa".
Le imprese possono fare richiesta per il contributo a fondo perduto attraverso la piattaforma telematica riservata a micro e piccole imprese e lavoratori autonomi a regime forfettario.

La piattaforma informatica per la presentazione delle domande è attiva dalla mezzanotte del 26 maggio fino alle ore 23:59 del 4 giugno.

Gli uffici regionali stanno lavorando per garantire la piena funzionalità della piattaforma e dare risposte alle richieste di assistenza o di informazioni da parte dell'utenza e hanno comunicato che non risulta che la piattaforma si sia mai  bloccata. Ha subìto solo dei rallentamenti nei momenti di picco come tutti i sistemi di questo tipo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualche dato: alle ore 8.20 di oggi, giovedì 28 maggio, a distanza di 56 ore dall'apertura della piattaforma) erano pervenute 4175 domande. Una media di 1,2 domande al minuto, notti comprese; nel pomeriggio il numero è salito a quasi 4.500 richieste. La prima domanda in assoluto è stata caricata in meno di 5 minuti dall'apertura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento