Economia

Diga foranea, alleluja: a giorni la firma del contratto per la progettazione dei lavori

Disponibili 3,5 milioni di euro di fondi Par-Fas per l'apertura. In totale sono stati stanziati 15 milioni. La stipula dell'accordo ci sarà il prossimo 27 aprile. Il governatore Luciano D'Alfonso: "Si parte senza indugio"

Il 27 aprile ci sarà la firma del contratto con l'impresa aggiudicataria per la progettazione esecutiva dei lavori finalizzati alla apertura della diga foranea di Pescara, per la quale sono stati stanziati 3,5 milioni di euro di fondi Par-Fas. Oggi è stato presentato anche il progetto per i moli guardiani, inseriti nel Masterplan, il cui soggetto attuatore è l'Arap, e per la quale sono stati stanziati 15 milioni di euro.

La notizia è stata data dal presidente della Giunta d'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, nella riunione per un punto sulla situazione degli interventi necessari per realizzare le opere previste nel Piano regolatore portuale. "Al momento le risorse a disposizione sono di 15 milioni di euro - ha confermato il governatore - ma siamo impegnati al reperimento delle ulteriori provvidenze necessarie per completare l'intervento. Nel frattempo, si parte senza indugio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga foranea, alleluja: a giorni la firma del contratto per la progettazione dei lavori

IlPescara è in caricamento