Domenica, 14 Luglio 2024
Economia

Carenza di personale e mancati permessi: i sindacati contro la Tua invitano l'ispettorato del Lavoro a compiere indagini

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal scrivono all'Ispettorato del Lavoro Chieti - Pescara per segnalare le "critiche condizioni in cui, ormai da tempo, si trovano a lavorare i dipendenti Tua".

Una lettera di denuncia è stata inoltrata, dai rappresentanti sindacali dei trasporti, all’ispettorato del Lavoro Chieti-Pescara per segnalare «i gravi problemi che affliggono i dipendenti della Tua Spa (Azienda di trasporto abruzzese) e invitano a compiere le dovute indagini».

In particolare, nella lettera inviata anche all’assessore ai Trasporti della Regione Umberto D’Annuntiis, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal segnalano una serie di criticità, come «le giornate di fere mai accordate, anche se richieste per esigenze inderogabili, ed aspettative non retribuite».

«Nelle ultime settimane l’azienda sta negando anche i permessi sindacali, al punto che le scriventi hanno dovuto annullare un’assemblea dei lavoratori da tempo programmata per diniego di 2 permessi sindacali a Rsa firmatari di richiesta, su un impianto di 240 operatori di esercizio», si legge nella lettera. «La situazione, divenuta ormai ingestibile, è causata dalla stessa dirigenza aziendale che nonostante i ripetuti appelli delle parti sociali, si ostina a non assumere personale a sufficienza e, nonostante i mancati permessi, il servizio spesso non viene garantito nella sua totalità». Secondo i sindacati, «non vi sono quindi situazioni di carattere eccezionale che giustifichino tali comportamenti, ma una situazione ormai cronicizzata di carenza del personale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di personale e mancati permessi: i sindacati contro la Tua invitano l'ispettorato del Lavoro a compiere indagini
IlPescara è in caricamento