menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli agricoltori del Cia: "Aiuti dalle istituzioni per la crisi"

Anche Pescara aderisce alla mobilitazione nazionale che la Cia (Confederazione Italiana degli Agricoltori) ha promosso per sensibilizzare le istituzioni sulla crisi del comparto agricolo. L'appuntamento è per il 2 dicembre presso la Sala Camplone della Camera di Commercio

La mobilitazione in Abruzzo, promossa anche da Confagricoltura, Copagri, AGCI, Confcooperative e Legacoop, si pone l’obiettivo - attraverso il coinvolgimento e il sostegno dei parlamentari, delle istituzioni, degli Enti Locali e dei cittadini - di portare all’attenzione della società la drammatica crisi che vive il settore agricolo e di migliorare i contenuti della Legge Finanziaria nazionale, in discussione alla Camera dei Deputati.

Una finanziaria che, per il 2010, «non solo non recepisce le necessità del mondo agricolo ma, addirittura, prevede tagli per oltre 500 milioni di euro rispetto alle già esigue ed insufficienti risorse stanziate per l’anno 2009», spiega Domenico Falcone, presidente regionale della Cia.

La forte risposta unitaria (organizzazioni professionali agricole e centrali cooperative abruzzesi) è la testimonianza, secondo Falcone, «della grave crisi che investe tutti i comparti produttivi dell’agroalimentare regionale e, nel contempo, dimostra la ferma determinazione del mondo agricolo a voler assicurare, anche con la mobilitazione, un futuro all’agricoltura abruzzese, espressione alta di qualità e tipicità ed elemento insostituibile, attraverso la sua multifunzionalità, per la difesa e la valorizzazione dell’ambiente e del territorio, punti di forza dell’economia regionale».

«Il mondo agricolo abruzzese», conclude Falcone, «è ancora una volta in prima linea per la valorizzazione e lo sviluppo dell’agricoltura e del territorio rurale quali fattori per la ripresa e la crescita economica e sociale dell’intera collettività regionale».
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento