rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Economia

Credito all'artigianato, Abruzzo maglia nera

La nostra Regione e' all'ultimo posto in Italia per i crediti erogati al settore dell'artigianato. L'allarme arriva da Confartigianato che parla di una situazione drammatica su cui intervenire immediatatamente

Calano drasticamente i prestiti concessi dalle banche ed istituti di credito alle imprese artigianali abruzzesi, con la nostra Regione che si colloca all'ultimo posto in classifica in Italia.

L'allarme arriva da Confartigianato: a settembre 2015 si registra, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, una flessione dello stock dei prestiti pari al -8,1%, dato inferiore alla media nazionale (-4,7%).

Per questo, l'associazione ha chiesto un incontro immediato con la Regione per affrontare l'argomento: a livello provinciale il calo peggiore è avvenuto nel teramano con un -11,4%. A Pescar la flessione è pari all'8,2%.

"La situazione è drammatica e lo diciamo da tempo. Questi dati ne sono l’ennesima conferma e diventano ancora più significativi se si considera che i valori sono in peggioramento per il quinto trimestre consecutivo. Non si può più tergiversare, è arrivato il momento di dare delle risposte e la Regione non può più sottrarsi al confronto" ha dichiarato il direttore regionale di Confartigianato, Daniele Giangiulli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Credito all'artigianato, Abruzzo maglia nera

IlPescara è in caricamento