menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Credito all'artigianato, Abruzzo maglia nera

La nostra Regione e' all'ultimo posto in Italia per i crediti erogati al settore dell'artigianato. L'allarme arriva da Confartigianato che parla di una situazione drammatica su cui intervenire immediatatamente

Calano drasticamente i prestiti concessi dalle banche ed istituti di credito alle imprese artigianali abruzzesi, con la nostra Regione che si colloca all'ultimo posto in classifica in Italia.

L'allarme arriva da Confartigianato: a settembre 2015 si registra, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, una flessione dello stock dei prestiti pari al -8,1%, dato inferiore alla media nazionale (-4,7%).

Per questo, l'associazione ha chiesto un incontro immediato con la Regione per affrontare l'argomento: a livello provinciale il calo peggiore è avvenuto nel teramano con un -11,4%. A Pescar la flessione è pari all'8,2%.

"La situazione è drammatica e lo diciamo da tempo. Questi dati ne sono l’ennesima conferma e diventano ancora più significativi se si considera che i valori sono in peggioramento per il quinto trimestre consecutivo. Non si può più tergiversare, è arrivato il momento di dare delle risposte e la Regione non può più sottrarsi al confronto" ha dichiarato il direttore regionale di Confartigianato, Daniele Giangiulli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento