rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Economia

Pedonalizzazione di corso Vittorio, ribadito il "no" dalle associazioni di categoria: chiarezza sulle misure anti-rumore

La discussione sulla possibile nuova chiusura è stata rinviata, ma tutti hanno espresso contrarietà e sulle misure per l'occupazione del suolo pubblico e il problema del rumore antropico chiedono di conoscere le reali intenzioni dell'amministrazione

Rinviata la discussione sulla possibile chiusura per tre giorni a settimana, di sera, di corso Vittorio Emanuele, ma le associazioni di categoria hanno comunque ribadito il secco no all'assessore al commercio Alfredo Cremonese e al presidente della commissione Commercio del comune di Pescara Fabrizio Rapposelli. Del tema si tornerà a parlare, ma Confesercenti, Ascom e Confcommercio hanno espresso chiaramente la loro posizione sul tema. Dolci, presidente di Confesercenti, si chiede come si possa pensare di chiudere per dare la possibilità alle attività del food di mettere i tavolini all'aperto quando si parla di restrizioni per piazza Muzii e proprio sul tema ha chiesto chiarimenti visto che delle misure che saranno adottate non si sa ancora molto se non nulla.

 “Non fanno mettere più la musica lì e si parla di rumore antropico e ora si pensa di creare la stessa situazione in altre zone della città. Che vogliamo fare? Continuare a creare astio tra i cittadini e gli esercenti. Piuttosto ci dicano quali sono queste misure che si intendono adottare”, chiosa. Al massimo, questa la sua proposta, se passerà la richiesta di fare una seconda notte dei saldi oltre a quella del 2 luglio, si potrebbe pensare in eventi così particolari di chiudere la sera anche corso Vittorio, ma resterebbe una rara eccezione. “Siamo contrari – dichiara anche la presidente Ascom Olivia Chiarolla -. A quell'ora c'è ancora un mare di gente che passa per il corso. Per quanto ci riguarda la proposta è bocciata. Abbiamo chiesto di trovare una soluzione differente per chi ha un'attività di food e vuole mettere i tavolini fuori: quella strada non va più chiusa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione di corso Vittorio, ribadito il "no" dalle associazioni di categoria: chiarezza sulle misure anti-rumore

IlPescara è in caricamento