rotate-mobile
Economia

Aperto il bando per il contest di Confindustria Chieti Pescara "Innovazioni 2022"

Possono partecipare Pmi, Startup, Onlus, e spinoff universitari di tutta Italia al contest nazionale organizzato da Confindustria Chieti Pescara

Al via la nona edizione di Innovazioni, il bando del contest nazionale organizzato da Confindustria Chieti Pescara e dedicato a Pmi, Startup, Onlus, e spinoff universitari di tutta Italia che premia coloro che portano innovazione nel loro settore di azione. L'iniziativa è organizzata dalla Sezione servizi innovativi di Confindustria Chieti Pescara in collaborazione con il Gruppo giovani imprenditori e il Comune di Pescara con l'evento finale che si terrà sabato 12 novembre 2022 all'Aurum.

Nella sua storia il contest ha assegnato 24 premi a PMI e 12 a Startup, con 159 imprese finaliste salite sul palco dell’Aurum. Nelle ultime edizioni, sempre più presenti progetti relativi a grandi temi di attualità come industria 4.0, manifattura additiva, biomedicale, moda sostenibile, turismo esperienziale, agricoltura Iot, applicativi blockchain ed energy saving. Per partecipare occorre aver ideato o realizzato negli ultimi 2 anni progetti all’avanguardia in termini di innovazione di prodotto, di processo o sotto il profilo organizzativo. Ai sei vincitori, tre aziende e tre startup/spin-off, oltre al titolo di campione di InnovAzioni 2022 Pmi / Start-up, verrà assegnata una differente opera di design: il monolite dell’innovazione per le Pmi o Onlus e la spirale dell’innovazione per le Start-up o Spin-off universitari. Il bando sarà aperto fino alò 9 ottobre e saranno ammessi i 24 migliori progetti alla finale.

Il regolamento è disponibile sul sito dedicato all'indirizzo https://www.innovazioni.camp/regolamento-campioni-di-innovazioni/ mentre all'indirizzo https://www.innovazioni.camp/iscrizione-campioni-di-innovazioni/ è possibile candidarsi. Spazio anche aqgli studenti universitari grazie al concorso di idee Innovation Hackathon, realizzato in collaborazione con l’università degli studi de L’Aquila, l’università degli studi “G. d’Annunzio” di Chieti Pescara, la libera università internazionale degli studi sociali “Luiss” e l’università politecnica delle Marche.

I partecipanti, riuniti in team, e supportati da mentor qualificati, lavoreranno insieme nei giorni 11 e 12 novembre per trovare soluzioni “innovative” a problematiche aziendali segnalate da aziende associate a Confindustria Chieti Pescara. Gli studenti interessati possono iscriversi entro il 21 ottobre: https://www.innovazioni.camp/iscrizione-innovation-hackathon/

Il presidente della sezione servizi innovativi di Confindustria Chieti Pescara Paolo De Grandis:

"Ci vuole coraggio per crescere e con questo contest riusciamo a far conoscere moltissimi casi di imprese tese alla ricerca dell’eccellenza e del successo, da cui nascono sempre contaminazioni positive. La digitalizzazione è stata un fattore imprescindibile per la ripresa dell’economia del nostro Paese. Ad esempio, la crescita del mercato digitale ha interessato tutti i principali settori economici. Lo scorso anno l’impiego di soluzioni digitali nella vita di tutti i giorni si è accentuato ed è diventato normale, dal lavoro allo studio. I numeri sull’utilizzo di device e sugli investimenti in tecnologie ci rassicurano sulla diffusa percezione che il digitale è qui per restare. Questo apre sicuramente spazi anche per nuovi servizi e prodotti innovativi, che con questo contest vogliamo incentivare. Allo stesso tempo, l’innovazione non è solo nel digitale, ma vogliamo promuovere l’innovazione di processo, di prodotto, organizzativa, in tutti i settori di business perché fare cultura sull’ innovazione aiuta a superare le criticità che tutte le imprese si trovano ad affrontare quotidianamente, soprattutto in un periodo di grande instabilità come quello che stiamo vivendo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperto il bando per il contest di Confindustria Chieti Pescara "Innovazioni 2022"

IlPescara è in caricamento