Economia Centro / Piazza Michele Muzii

La denuncia degli operatori di Confesercenti: "In piazza Muzii negato dal Comune l'aumento di suolo pubblico"

L'associazione di categoria ha chiesto un intervento del prefetto parlando di una concessione prevista dalla legge a tutta Italia

Duro attacco all'amministrazione comunale da parte di Confesercenti che denuncia come diversi operatori e gestori di locali in piazza Muzii si siano visti negare l'aumento di suolo pubblico a disposizione, come previsto invece dai decreti del governo Conte e dell'attuale governo Draghi.

Per il direttore provinciale Taucci, il Comune deve rivedere subito questa decisione, con gli operatori che in alcuni casi si sono visti completamente negare le autorizzazioni, in altre solo per lo spazio laterale. Un danno enorme se si considera che fino al primo giugno è consentito l'accesso ai clienti solo all'aperto.

Un danno enorme per gli esercenti e una vera discriminazione rispetto al resto d’Italia e ad altre zone della stessa città proprio nel weekend in cui in tutto il Paese si sta tornando alla normalità e mentre i cittadini di Pescara stanno dimostrando un enorme affetto e attaccamento alla categoria che più di tutte ha sofferto i danni economici della pandemia.

In alcuni casi il Comune di Pescara ha concesso ai ristoratori la metà dello spazio concesso nella prima riapertura post-Covid, in una situazione confusa e a macchia di leopardo che penalizza gli operatori, che avevano già ricevuto molte prenotazioni, e non dà neppure certezze sul rispetto delle norme anti-assembramento fuori dalle pertinenze dei locali, visto che ci saranno molti meno tavoli del previsto.

Secondo Confesercenti, nei fine settimana questa decisione provocherà danni per migliaia di euro al giorno, dopo aver dovuto sostenere mesi di chiusura al pubblico soprattutto a Pescara, e per questo parla di una scelta incomprensibile da parte del Comune, che potrebbe potenzialmente essere illegittima e per questo Taucci ha chiesto chiarimenti agli assessori e al sindaco, chiedendo un intervento urgente del prefetto prima di condannare a morte decine di pubblici esercizi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia degli operatori di Confesercenti: "In piazza Muzii negato dal Comune l'aumento di suolo pubblico"

IlPescara è in caricamento