menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confesercenti: "I Giochi non hanno aiutato i commercianti"

E' duro il commento di Confesercenti a quasi dieci giorni dalla conclusione dei Giochi del Mediterraneo. Secondo le prime stime, i commercianti pescaresi non avrebbero avuto alcun vantaggio dai Giochi di Pescara. Delusi anche dai saldi anticipati

Il Presidente della Confesercenti di Pescara Santori ed il direttore Taucci sono intervenuti stamane per fare un primo bilancio riguardante la stagione estiva iniziata da circa un mese.

Fino ad ora, i commercianti pescaresi sono delusi dall'andamento dei saldi: oltre il 50% degli operatori commerciali ha infatti dichiarato di non aver registrato cambiamenti rispetto ai fatturati dello stesso periodo del 2008, con un 30% di commercianti che addirittura ha dichiarato un calo nelle vendite.

Sembra quindi non aver avuto grandi effetti la decisione di anticipare i saldi estivi a Pescara ed in tutto l'Abruzzo, in corso dal 4 luglio in tutta la regione.

Ma la delusione più grande è arrivata dai Giochi del Mediterraneo: oltre il 90% dei commercianti ha infatti dichiarato di non aver avuto nessun beneficio dall'evento sportivo, a differenza delle promesse e speranze della vigilia che parlavano addirittura di un boom di vendite nel periodo dei Giochi.

Infine, sia Taucci che Santori hanno avanzato delle richieste all'amministrazione locale. Parcheggi, sicurezza e migliore qualità della vita sarebbero gli interventi da attuare subito a Pescara per renderla una città appetibile per il commercio, un vero punto di riferimento economico per l'intero centro sud.

Inoltre, si sta lavorando per creare una fidelity card universale per tutte le attività commerciali della città.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento