Economia

Confcommercio contro Camera di Commercio: interviene Becci

Il presidente della Camera di Commercio di Pescara Daniele Becci interviene in merito alla questione dei due esposti presentati dal presidente di Confcommercio Ardizzi contro l'Ente Camerale

Il presidente della Camera di Commercio di Pescara Daniele Becci interviene in merito alla questione dei due esposti presentati dal presidente di Confcommercio Ardizzi contro l'Ente Camerale.

Becci ha innanzitutto chiarito che non esiste alcun atto preliminare firmato dall'ente per l'acquisto delle aree dell'Ex Cofa, bonificate da tempo dalla stessa Camera di Commercio.

Esiste solo un documento della Commissione Trattante del 2010 per valutatre l'eventuale acquisto. Inoltre, prosegue Becci, esiste una delibera del 2008 della Giunta Camerale che da mandato ad Ardizzi di predisporre un protocollo d'intento per la bonifica dell'area Ex Cofa.

"Se Ardizzi vuole presentare esposti in Procura, porti però anche questa delibera del 2008, quando lui era il presidente, e non io». prosegue Becci che chiarisce come l'ente abbia sempre messo a disposizione tutti i documenti del caso.

Per la questione dello stipendio del segretario generale, Becci ha aggiunto che ha seguito l'iter di legge e quanto fatto dall'ex presidente Ardizzi, che avrebbe dato mandato per conferire un permio del 30% a Taschini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio contro Camera di Commercio: interviene Becci

IlPescara è in caricamento