Economia

Confcommercio Pescara plaude l'anticipo della zona arancione: "Fondamentale riaprire prima dell'Immacolata"

Il presidente Padovano accoglie positivamente la decisione presa dal presidente Marsilio che ha disposto dalla giornata odierna 7 dicembre la zona arancione

Confcommercio Pescara, con il presidente Padovano, accoglie molto positivamente la decisione del governatore Marsilio di anticipare l'ingresso dell'Abruzzo in zona arancione. La misura, lo ricordiamo, comporta soprattutto la riapertura dei negozi ed attività commerciali, e quindi per il settore del commercio rappresenta una piccola boccata d'ossigeno per consentire agli utenti, che possono ora muoversi liberamente nel proprio Comune, di recarsi nei negozi per gli acquisti di Natale. Padovano ha ringraziato anche il presidente del consiglio regionale Sospiri, il consigliere regionale Testa, il sindaco Masci e l'assessore Cremonese con i quali ha interloquito negli ultimi giorni per ottenere questo risultato:

Non entriamo nei tecnicismi che contrappongono in queste ore la Regione Abruzzo e il Governo ma quello che è certo è che da giorni gli indicatori del contagio nella nostra regione sono al di sotto della media nazionale e quindi nella sostanza da zona arancione.

Certamente sarebbe stata auspicabile una decisione condivisa in quanto le contrapposizioni sulle questioni di forma generano solo incertezza fra gli operatori e disorientamento nell’opinione pubblica.

Ora, ribadisce Padovano, l'appello si sposta verso i consumatori ai quali chiede di fare acquisti di Natale sul territorio, evitando di portare i propri soldi al di fuori dell'Abruzzo con gli acquisti online, come chiesto con la campagna di manifesti e suoi social "Io compro sotto casa perchè mi sento a casa" aiutando il circuito economico locale della città in cui vivono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio Pescara plaude l'anticipo della zona arancione: "Fondamentale riaprire prima dell'Immacolata"

IlPescara è in caricamento