Confcommercio: "Maggiori controlli per gli agriturismi abusivi"

La Confcommercio Abruzzo interviene sulla questione degli agriturismi abusivi nella Regione, un fenomeno che sembrerebbe essere sempre più diffuso: "Serve una Commissione di controllo per evitare che alcuni agriturismi facciano una concorrenza sleale ai ristoranti"

La Confcommercio Abruzzo ha fatto sapere di aver inviato una nota ufficiale alla Regione Abruzzo in cui si chiede l'istituzione di una commissione di controllo per evitare la presenza sul territorio di agriturismi abusivi.

Secondo Confcommercio, infatti, questo fenomeno sarebbe in aumento nella nostra Regione, a causa della mancanza di controlli adeguati per consentire il rispetto delle normative vigenti in materia.

"Se realmente le aziende agrituristiche abruzzesi rispettassero in ogni fase le regole imposte, esse potrebbero connaturarsi come un segmento dell’offerta turistica capace di attirare in Abruzzo una ulteriore fetta di turisti che predilige il soggiorno verde.
Affinchè  ciò avvenga è necessario, però, che l’offerta sia consona alle aspettative di chi sceglie il turismo verde e cioè che l’agriturismo non venga trasformato in ristoranti ed alberghi “camuffati”, che non hanno nulla di rurale.
Purtroppo, i numerosi abusi, in mancanza di adeguati controlli, lamenta l’Associazione, si sono moltiplicati nel tempo, danneggiando notevolmente albergatori e ristoratori, i quali non riescono più a fronteggiare una concorrenza sleale di chi gode di agevolazioni troppo consistenti" dichiara Confcommercio.

"Bisogna riportare sui binari della legalità il settore dell’agriturismo, conclude Abruzzo Confcommercio,  dovrebbe costituire una priorità per la Regione Abruzzo al fine di tutelare gli interessi di ristoratori ed albergatori ma soprattutto per esaltare il nostro territorio rurale e far emergere finalmente un agriturismo vero che possa costituire una freccia in più dell’offerta turistica abruzzese." cpnclude l'associazione di Categoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento