rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia Collecorvino

Anche Collecorvino diventa Città dell'Olio, in Abruzzo siamo a quota 23

Dopo Elice un altro centro della provincia di Pescara entra nell'associazione delle Città dell'Olio

Anche Collecorvino è Città dell'Olio e con l'ingresso del comune del Pescarese diventano 23 in Abruzzo.
«Abruzzo in crescita nella rete dei territori olivetani italiani», commenta il coordinatore regionale Emanuele Faieta.

Dunque l’Abruzzo festeggia l’ingresso del Comune di Collecorvino in provincia di Pescara nell’associazione nazionale Città dell’Olio.

Salgono così a 23 i Comuni abruzzesi che fanno parte della rete che raccoglie 400 enti pubblici impegnati nella promozione dell'olio extravergine di oliva e nella valorizzazione del patrimonio olivicolo italiano, con più di 25 anni di attività alle spalle. «Ringrazio il sindaco di Collecorvino, Paolo D'Amico per l’attenzione che ha dimostrato verso l’olivicoltura del proprio territorio. Fare rete con le altre Città dell’Olio permette agli olivicoltori e gli operatori turistici abruzzesi di avere nuove opportunità di visibilità, attraverso la partecipazione alle tante iniziative che, come associazione, mettiamo in campo per promuovere le nostre eccellenze ma anche e soprattutto il turismo dell’olio. Faccio i complimenti al coordinatore Emanuele Faieta e al membro di giunta Carmine Salce per l’impegno che mettono nel coinvolgere i soci nelle nostre progettualità», dice Michele Sonnessa, presidente delle Città dell’Olio.  

Questo afferma Faieta: «Siamo orgogliosi delle nostre Città dell’Olio che hanno un ruolo sempre più attivo e di guida nella promozione dell’olivicoltura locale, crediamo nelle potenzialità del costruire alleanze e strategie comuni e nel valore delle nostre eccellenze».
Così conclude Salce: «Continueremo a lavorare insieme per la qualificazione dell’offerta turistica legata all’olio. Abbiamo tutte le carte in regola per fare la differenza con i nostri oli Evo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Collecorvino diventa Città dell'Olio, in Abruzzo siamo a quota 23

IlPescara è in caricamento