Economia

Coldiretti aiuterà per Pasqua 400 famiglie povere abruzzesi

In Abruzzo sono arrivate 20 tonnellate di cibo, pari a 400 pacchi di generi alimentari tra freschi e trasformati

Il premier Draghi con i vertici di Coldiretti

Coldiretti promuove per Pasqua un'iniziativa solidale che aiuterà oltre 400 famiglie povere abruzzesi piegate dall’emergenza Covid. Ogni famiglia riceverà un pacco di oltre 50 chili con prodotti 100% Made in Italy come pasta e riso, Parmigiano Reggiano e Grana Padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi e formaggi fra caciotte e pecorino. 

In Abruzzo sono arrivate 20 tonnellate di cibo, pari a 400 pacchi di generi alimentari tra freschi e trasformati.

"Nel 2020 – informa la Coldiretti – sono stati oltre 5,5 milioni i chili di prodotti tipici Made in Italy, a chilometro zero e di altissima qualità, distribuiti dagli agricoltori di Campagna Amica per garantire un pasto di qualità ai più bisognosi. Un impegno reso possibile dalla partecipazione volontaria dei cittadini al programma della “Spesa sospesa” nei mercati di Campagna Amica (in Abruzzo ci sono tre mercati coperti a marchio a Chieti, Pescara e Teramo, ndr) e dal contributo determinante del management dei Consorzi Agrari D’Italia (Cai) e della Coldiretti che ha deciso di rinunciare a propri compensi straordinari. Non si tratta di un aiuto risolutivo, ma è un segno per chi ha bisogno e una sollecitazione a tutti coloro che possono, perché facciano altrettanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti aiuterà per Pasqua 400 famiglie povere abruzzesi

IlPescara è in caricamento