rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia

Codacons sul piede di guerra per i test sierologici a prezzi stellari per il Coronavirus: "Regione e procure devono bloccare le vendite"

L'associazione che tutela in consumatori fa presente che in alcuni casi i test sierologici per rilevare il Coronavirus vengono fatti pagare anche 600 euro nelle cliniche private

Test sierologici per l'individuazione del Covid19 venduti ai cittadini a prezzi esorbitanti, dai 130 e 150 euro fino a 600 euro. La denuncia arriva dal Codacons che ha scritto alla Regione Abruzzo ed ha presentato un esposto alla procura per chiedere di fermare la vendita dei test vista l'enorme speculazione che viene fatta dai laboratori.

In tutta Italia si stanno moltiplicando i laboratori e centri che offrono esami diagnostici sul coronavirus a domicilio, con prezzi stellari considerando anche che gli stessi test, seppure utili per lo Stato per un'indagine epidemiologica, potrebbero essere inutili per i privati cittadini:

"Come hanno spiegato gli esperti, infatti, i risultati di tali test sierologici non danno certezze assolute circa l’assenza della malattia, perché anche senza sintomi e con gli anticorpi sviluppati la persona resta infetta e quindi può contagiare per un certo periodo altre persone. Anche in caso di guarigione clinica, inoltre, per un certo periodo rimane il rischio di diffusione del contagio."

L'obiettivo del Codacons è vietare la vendita su tutto il territorio italiano dei test sierologici per il Covid19 realizzando indagini epidemiologiche a costo zero per i cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codacons sul piede di guerra per i test sierologici a prezzi stellari per il Coronavirus: "Regione e procure devono bloccare le vendite"

IlPescara è in caricamento