Il Codacons scende in campo con i tifosi abruzzesi del calcio: "Rimborso degli abbonamenti e biglietti non usufruiti"

L'associazione che tutela in consumatori si schiera con i tifosi che hanno diritto al rimborso o voucher per le partite non disputate durante il lockdown

Rimborso o voucher per le partite di calcio non disputate, sia per i biglietti che per gli abbonamenti già acquistati dai tifosi. Il Codacons Abruzzo scende in campo al fianco dei tifosi proponendo una class action con un modulo da scaricare ed inviare per chiedere la restituzione di quanto pagato e non usufruito a causa del lockdown che ha imposto anche il blocco di tutti gli eventi sportivi, partite di calcio comprese.

Secondo l'associazione, si vive una situazione di incertezza e quindi occorre tutelare i diritti dei tifosi per chiedere alle società sportive la restituzione che potrà avvenire sia sotto forma di rimborsi che voucher:

In loro favore abbiamo pubblicato alla pagina https://codacons.it/calcio-coronavirus/ il modulo attraverso il quale i titolari di abbonamenti allo stadio o biglietti per singole partite possono chiedere la restituzione integrale dei soldi versati, considerato che a fronte di un pagamento da parte dei consumatori non sarà resa la controprestazione oggetto del contratto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre è disponibile assistenza telefonica al numero 89349966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento