rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Il Codacons chiama a raccolta gli azionisti abruzzesi di Alitalia: "Al via class action per la bancarotta"

L'associazione a tutela dei consmatori avvia una richiesta di risarcimento collettivo anche per gli azionisti Alitalia abruzzesi

Al via anche in Abruzzo come nel resto delle regioni italiane la class action del Codacons contro Alitalia Sai per un'azione risarcitoria collettiva dopo la decisione della procura di Civitavecchia di chiudere le indagini per il fallimento ed il conseguente commissariamento.

Gli indagati sono 21, fa sapere l'associazione a tutela dei consumatori, fra i quali consulenti, commissari e membri del cda dal 2014 al 2017, periodo in cui la gestione avrebbe portato alla possibile bancarotta fraudolenta aggravata, false comunicazioni sociali e ostacolo alle funzioni di vigilanza.

Secondo il Codacons, anche in Abruzzo piccoli azionisti sarebbero finiti nel baratro dopo aver investito i propri risparmi in titoli Alitalia perdendo così il proprio capitale investito.

Alla pagina web https://codacons.it/alitalia-sai/  sarà possibile aderire alla class action trovando i moduli per la nomina di persona offesa da inviare alla procura per l'eventuale poi costituzione di parte civile, sia la documentazione da inviare alla banca in cui sono stati acquistati i titoli Alitalia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Codacons chiama a raccolta gli azionisti abruzzesi di Alitalia: "Al via class action per la bancarotta"

IlPescara è in caricamento