rotate-mobile
Economia

Anche la Cna Turismo lancia l'allarme dopo il nuovo dpcm: "Colpo mortale per tutto il settore"

L'associazione interviene dopo il nuovo decreto del Governo che ha chiuso o fortemente ridimensionato l'attività di molti settori legati direttamente o indirettamente al turismo

Il nuovo dpcm potrebbe provocare una vera strage fra le imprese legate al settore dei congressi ed eventi fieristici, strutture termali e centri benessere, parchi tematici e divertimento, professioni della montagna e guide turistiche, ristorazione e attività ricettive, noleggio veicoli e altre attrezzature e attività all’aperto.

L'allarme è stato lanciato dalla Cna Turismo Abruzzo, con il presidente Di Dionisio, che ha parlato di una situazione difficile e complicata per un settore che già era in sofferenza dopo il primo lockdown, ed in caso di ulteriori restrizioni per molte imprese sarebbe impossibile continuare a lavorare. Inoltre, in questo periodo cruciale per pianificare la stagione invernale, si lancia il messaggio di evitare gli spostamenti non necessari, alimentando la paura di viaggiare per i consumatori, e dunque bloccando le prenotazioni in assenza di programmazione.

Per questo Di Dionisio attacca il Governo:

Seppur d’accordo nel valutare ogni forma di prevenzione necessaria a contenere l’epidemia, non riusciamo a comprendere come si intervenga senza criterio anche contro quelle attività che hanno dimostrato senso civico e responsabilità nell’attuare tutti i protocolli richiesti dai precedenti decreti. Ma così si manda un segnale forte di impotenza verso chi, invece, ha deliberatamente ignorato ogni appello alle precauzioni, concedendo la libertà di fare qualsiasi cosa perché impossibili da intercettare, verificare e punire

Secondo la Cna Turismo, occorre che il Governo intervenga avvalendosi del parare di professionisti dei settori interessati, evitando improvvisazione e tentativi dannosi ma organizzando le azioni per evitare colpi mortali ai settori come quello del turismo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la Cna Turismo lancia l'allarme dopo il nuovo dpcm: "Colpo mortale per tutto il settore"

IlPescara è in caricamento