rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Cna, il 1 ottobre la manifestazione contro l'Imu sulle piccole imprese

Domani, 1 ottobre, a Pescara ed in altre 15 città abruzzesi si terrà l'iniziativa promossa dalla Cna "Per non morire di Imu", per chiedere l'abbassamento delle aliquote per le piccole imprese

Le piccole imprese della Cna scendono in strada per chiedere l'abbassamento delle aliquote Imu.

Domani, 1 ottobre, in quindici città abruzzesi si terrà l'evento “Per non morire di Imu”, giornata di protesta durante la quale gli artigiani e piccoli imprenditori chiederanno davanti ai municipi un alleggerimento della tassa per la categoria. Saranno presenti gazebo nei quali i cittadini potranno avere informazioni sulla posizione della Cna e le ragioni che hanno portato alla protesta.

A detta dell’associazione artigiana presieduta da Italo Lupo, le amministrazioni comunali tutte, non solo quelle investite domattina direttamente dalla giornata di protesta possono invece decidere autonomamente di alleggerire l’Imu sugli immobili destinati ad attività produttive: capannoni artigianali, negozi, depositi, per i quali la Cna chiede di applicare in modo generalizzato l’aliquota più bassa stabilita dalla legge, ovvero il 4,60 per mille.

Nelle città dove si terrà la protesta, le aliquote sono su livelli molto supriori, che possono arrivare anche al 10,6 per mille. La manifestazione si terrà a Pescara, L’Aquila, Chieti, Teramo, Montesilvano, Spoltore, Penne, Ortona, Vasto, Lanciano, San Salvo, Avezzano, Sulmona, Giulianova e Roseto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna, il 1 ottobre la manifestazione contro l'Imu sulle piccole imprese

IlPescara è in caricamento