Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia Contrada Congiunti

Chiusura Brioni Congiunti, sindacati proclamano Stato D'Agitazione

Per lo stabilimento Brioni di Congiunti si avvicina la chiusura. Lunedì prossimo, davanti ai cancelli dello stabilimento, è prevista un'assemblea permanente e poi un corteo di protesta allo stabilimento Brioni di Penne

Abbandonare la donna per concentrare le proprie risorse sul business Uomo. E’ questa la linea aziendale scelta da Brioni e comunicata nei giorni scorsi dall’Amministratore Delegato Francesco Pesci. Per i vertici aziendali della casa di moda pennese sembra dunque arrivato il momento di abbassare le serrande sullo stabilimento di Congiunti, quello che si occupava di vestire la donna Brioni nel mondo.

L’annullamento della collaborazione con Alessandro Dell‘Acqua, e l’inevitabile cancellazione della sfilata primavera estate 2012 prevista per il 25 settembre durante Milano Moda Donna, è una normale conseguenza della scelta aziendale. I sindacati, seppur a conoscenza della crisi del settore donna Brioni, non hanno approvato la forma e la tempistica di comunicazione adottata dall’ad Brioni, Francesco Pesce. Lunedì prossimo, davanti ai cancelli dello stabilimento di Congiunti, è prevista un’assemblea permanente e poi un corteo di protesta allo stabilimento Brioni di Penne.

Sull’argomento abbiamo sentito il Segretario Provinciale Femca-Cisl, Leonardo D’Addazio. “Lunedì, davanti ai cancelli della fabbrica di Congiunti, dalle 8 di mattina, si svolgerà un’assemblea permanente di quattro ore insieme ai lavoratori del comparto donna. Seguirà poi un corteo verso la sede centrale di Penne per chiedere lumi e ragioni ai vertici aziendali.

La nostra intenzione è quella di salvaguardare il posto di tutti i lavoratori. Sono 84 i dipendenti della Donna Brioni che dovranno essere riposizionati all’interno delle altre sedi. E’ quantomeno prematuro – ha continuato D’Addazio – parlare di chiusura senza aver utilizzato gli ammortizzatori sociali a disposizione. Quello che contestiamo è la forma di come la decisione è stata presa e comunicata, il discorso della crisi sul business donna lo conosciamo bene. Cercheremo di coinvolgere anche le istituzioni per riqualificare e dare una mano ai lavoratori in difficoltà”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Brioni Congiunti, sindacati proclamano Stato D'Agitazione

IlPescara è in caricamento