Economia

Cgil e Sunia soddisfatti per la proroga di 6 mesi per gli sfratti voluta dal Governo: "Misura necessaria in piena pandemia"

Il segretario regionale Cgil Ranieri e il commissario regionale Sunia Oleandro commentano il provvedimento che adotterà il Governo per i primi sei mesi del 2021

Esprimono soddisfazione per il provvedimento firmato dal Governo riguardante la proroga degli sfratti la Cgil e la Sunia. Il segretario regionale del sindacato Ranieri, e il commissario regionale Oleandro plaudono infatti la scelta fatta dal Governo che di fatto congela l'esecuzione degli sfratti con una norma contenuta nel decreto milleproroghe che permetterà di sospendere gli sfratti almeno fino al giugno 2021.

Tale misura, se confermata, rappresenta un primo passo per attenuare e non accendere ulteriormente il disagio e la tensione sociale in una fase che costringe le famiglie a un confinamento dovuto alle misure anticovid dello stesso Governo. Pur all’insegna del buon senso e della responsabilita` tale misura e`comunque non risolutiva di un disagio che, nella nostra regione ha coinvolto, solo nel 2019, piu`di 60.000 persone.

Cgil e Sunia auspicando che inquilini e proprietari possano trovare soluzioni alternative agli sfratti ed alle conseguenze che ne seguono. Occorrono inoltre misure che possano scoraggiare la via giudiziaria, come rinegoziazione per la diminuzione degli affitti, dando ristori ai proprietari che accettano di ridurre i canoni e fondi per l'affitto e morosità incolpevoli.

A tale riguardo ribadiamo l’insostenibilita’ del ritardo con il quale la Regione Abruzzo sottrae, ai cittadini e alle famiglie maggiormente vulnerabili, quasi 5 milioni di euro dei fondi nazionali per il sostegno all’affitto e la morosita`incolpevole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil e Sunia soddisfatti per la proroga di 6 mesi per gli sfratti voluta dal Governo: "Misura necessaria in piena pandemia"

IlPescara è in caricamento