Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Bruna Di Domenico eletta presidente della sezione Trasporti e Logistica di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico

La Di Domenico sarà affiancata dal vicepresidente Giuseppe Ranalli di Ranalli Srl

È Bruna Di Domenico, direttrice regionale per l’Abruzzo di Trenitalia, società capofila del polo passeggeri del Gruppo Fs, la nuova presidente della sezione Trasporti e Logistica di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico.
Ad affiancarla sarà il vicepresidente Giuseppe Ranalli di Ranalli Srl.

Fanno parte della sezione circa 60 imprese che si occupano di logistica in generale, autotrasporto merci, trasporto passeggeri su gomma, trasporti ferroviari di persone e merci, agenzie marittime, attività doganali.

La sezione ha il compito di sostenere anche i grandi gruppi industriali presenti sul territorio per meglio analizzare le esigenze e le richieste in termini di logistica delle aziende associate e per supportare le iniziative degli operatori del settore. «La sezione è chiamata a promuovere e a coinvolgere le aziende associate in progetti collegati all'attuale dotazione infrastrutturale di trasporto merci e di persone disponibili per l'utenza delle aziende della province di Chieti, Pescara e Teramo, nonché l'effettivo utilizzo dei servizi di trasporto e logistica», sottolinea Di Domenico, «dovremo essere ancor di più un laboratorio in grado di mettere in rete le aziende di logistica delle nostre tre provincie anticipando la politica e offrendo a essa esempi innovativi di rete e marketing di impresa. Abbiamo bisogno del contributo attivo e del coinvolgimento operativo di ciascun componente per una sezione sempre più animata e orientata verso l’esterno».

Questo aggiunge il vicepresidente Ranalli: «La materia dei trasporti, mai come in questo periodo, richiede partecipazione ed impegno, molto spesso a livello istituzionale, in cui la Sezione è chiamata a dare il proprio contributo in termini di idee, iniziative, esperienze, case history. È necessario condividere un modello organizzativo di sezione puntando sulla qualità e sulla realizzazione di diverse iniziative di approfondimento e di contatto con Best practices managers».
L’assemblea sezionale ha eletto anche i consiglieri: Paolo Braconi di Simi Srl, Samuele Cianciosi di Cianciosi Trasporti e Servizi Srl, Federica D'Arcangelo di Fas srl, Alfonso Di Fonzo del Polo Inoltra, Daniele Di Lallo di Bosco Srl, Fiorindo Di Lorenzo dell’Agenzia Doganale Romeo Snc, Enrico Dolfi di Tua Spa, Pietro Marino di Agenzia Marittima Vastese. Il direttore generale di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico Luigi Di Giosaffatte ha preso parte ai lavori assembleari, evidenziando che: «Per l’economia abruzzese, fortemente orientata all’export, trasporto e logistica rappresentano vere e proprie leve di competitività. Oggi, in una prospettiva di rafforzamento delle connessioni europee e data anche la necessità di accrescere la complementarità tra logistica e produzione, l’Abruzzo può porsi come ponte tra il Nord Europa e il Mediterraneo, una vera piattaforma logistica nel centro Italia».

La logistica e il trasporto in Italia stanno crescendo a ritmi superiori rispetto al Pil, con un valore totale delle attività logistiche nel 2023 di 135,4 miliardi di euro, l'8,2% del Pil italiano. La logistica terziarizzata rappresenta il 45,3% di questo valore. Per garantire la competitività, è essenziale migliorare la programmazione infrastrutturale e la qualità dei progetti e delle opere da realizzare.
Inoltre, per il trasporto marittimo, le imprese sollecitano una rinnovata strategia industriale che miri soprattutto alla semplificazione dei processi burocratici tramite la digitalizzazione, all’investimento mirato di nuove risorse e a garantire l’indipendenza della catena di approvvigionamento nazionale.

Bruna Di Domenico sezione trasporti logistica Confindustria Abruzzo Medio Adriatico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruna Di Domenico eletta presidente della sezione Trasporti e Logistica di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico
IlPescara è in caricamento