Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Ecco come richiedere gli indennizzi dell'Enel dopo il blackout di gennaio

Le richieste possono essere presentate presso lo sportello di via Conte di Ruvo aperto dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 15:30 dal lunedì al venerdì. Sul sito Internet www.e-distribuzione.it c'è una sezione dedicata all'emergenza neve

Aumentano i canali di contatto a disposizione dei clienti Enel per richiedere gli indennizzi extra che, dopo l'eccezionale ondata di maltempo con il conseguente blackout di gennaio, l'azienda si è impegnata a corrispondere, oltre a quelli automatici previsti dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas.

Le richieste possono essere presentate presso gli sportelli a Pescara, via Conte di Ruvo, 5; Teramo, viale Bovio, 40; Chieti, via Auriti, 1; Vasto, via del Porto, 16; Lanciano, zona Industriale, località Follani, 30; Giulianova, via Galilei, 102; Ascoli Piceno, viale Treviri, 192, aperti dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 15:30 dal lunedì al venerdì.

E-distribuzione ha creato ulteriori canali per facilitare la presentazione delle richieste. Sul sito Internet www.e-distribuzione.it c'è una sezione dedicata all'emergenza neve dove è possibile: compilare il modulo online e allegare documenti, scaricare il modulo da inviare alla casella postale di e-distribuzione 5555 - 85100 Potenza, al fax 800 046 674, alla PEC e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco come richiedere gli indennizzi dell'Enel dopo il blackout di gennaio

IlPescara è in caricamento