rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Economia

I commercianti pescaresi sul fine settimana del black friday: "Nessun boom, ora si punta sul periodo natalizio"

I rappresentanti delle associazioni di categoria parlano di vendite e incassi di poco sopra la media rispetto al resto del mese ma nessun picco di vendite o di acquisti anticipati per i regali di Natale

Un fine settimana tiepido dal punto di vista delle vendite e degli incassi quello del black friday per i commercianti di Pescara. A pochi giorni dalla conclusione dell'appuntamento con gli sconti di fine novembre, tradizione ormai diventata un evento importante anche in Italia nonostante sia nata negli Stati Uniti, il bilancio delle attività commerciali cittadine parla di vendite superiori rispetto al resto del mese di novembre, ma senza nessun aumento sensibile anche dovuto al maltempo che ha scoraggiato lo shopping lungo le strade cittadine. In centro, lo ricordiamo, sono stati organizzati dal Comune in collaborazione con le associazioni di categoria una serie di micro eventi itineranti per domenica 27 novembre oltre all'apertura nei giorni scorsi del mercatino di Natale lungo Corso Umberto. Ma soprattutto, secondo i commercianti, il problema è dovuto al fatto che in realtà molti grande catene monomarca e in generale il mondo dell'ecommerce hanno iniziato con le promozioni ben prima dell'ultimo fine settimana, facendo quindi svanire di fatto l'effetto potenzialmente positivo sulle vendite in quei giorni, andando ancora una volta a penalizzare e danneggiare i negozi fisici.

Fabrizio Vianale, di Confartigianato, ha spiegato che i commercianti associati del centro cittadino hanno parlato di vendite buone se si confrontano con quelle fatte durante il mese di novembre (che sono state abbastanza scarse), ma di numeri non eccezionali e soprattutto i consumatori hanno sì approfittato degli sconti, ma già dal lunedì scorso i numeri sono tornati nella media. Non c'è stato dunque l'effetto di trascinamento verso gli acquisti per i regali natalizi:

"Il black friday poteva essere una buona occasione per aprire positivamente le vendite natalizie già a fine novembre, ma a causa dell'enorme pubblicità fatta dalle grandi catene e dai grandi marchi che hanno iniziato a proporre sconti già nei primi giorni di novembre, i consumatori si sono trovati con la possibilità di acquistare prima dell'ultimo fine settimana. Mettiamoci poi le promozioni su internet, e i risultati sono questi. Ora speriamo che per il periodo natalizio ci sia da parte del Comune anche una particolare attenzione alla promozione degli eventi e delle iniziative che saranno organizzate in città, in modo da attirare cittadini e utenti nei negozi per avere risultati soddisfacenti almeno per gli acquisti dei regali"

Sulla stessa lunghezza d'onda Marina Dolci, presidente di Confesercenti Pescara:

"Dal nostro punto di vista il fine settimana del black friday è stato deludente. Non abbiamo riscontrato un aumento delle vendite significativo, ma era in qualche modo prevedibile. Considerando il meteo poco clemente e la gestione di questo appuntamento per le promozioni autunnali, nei negozi fisici si sono visti i clienti di sempre e non abbiamo visto la corsa all'acquisto per i regali di Ntale. Questo però, se vogliamo essere ottimisti, ci lascia ben sperare per le prossime settimane: una volta arrivate le tredicesime, auspichiamo che a dicembre le vendite avranno un buon andamento come d'altronde accade nel periodo natalizio, che è quello più importante per noi commercianti. La concorrenza dei centri commerciali e del web è spietata come abbiamo potuto vedere proprio in questo ultimo fine settimana".

Vincenzina De Sanctis, di Confcommercio, parla di un fine settimana fondamentalmente buono ma senza fatturati eccezionali, anche se le presenze in centro nonostante il maltempo, soprattutto domenica 27 novembre sono state buone:

"Le vendite sono andate discretamente bene, ma non abbiamo visto numeri eccezionali. L'alta presenza di persone nei tre giorni, condizionati anche dal maltempo, soprattutto domenica anche grazie ai microeventi organizzati dall'amministrazione comunale, ci fa ben sperare per le prossime settimane: confidiamo dunque che il cartellone di appuntamenti organizzato dal Comune possa spingere molte persone a venire a fare acquisti per Natale nei negozi del centro commerciale naturale."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I commercianti pescaresi sul fine settimana del black friday: "Nessun boom, ora si punta sul periodo natalizio"

IlPescara è in caricamento