rotate-mobile
Economia

Arriva un bando di gara per i collegamenti da Pescara con la Croazia

Contributo di 800 mila euro e contratto triennale. La Regione assume il ruolo di stazione appaltante, per l'espletamento della Gara Europea, a procedura aperta, per l'affidamento dei servizi di trasporto marittimo tra l'Abruzzo e la Croazia

"Presentiamo una fondamentale iniziativa progettuale, per consentire alla regione Abruzzo capacità di raggiungimento dell'altra parte dell'Adriatico e viceversa".

Così il presidente della giunta regionale Luciano D'Alfonso ha presentato il nuovo bando che vedrà la Regione Abruzzo assumere il ruolo di stazione appaltante, per l'espletamento della Gara Europea, a procedura aperta, per l'affidamento dei servizi di trasporto marittimo tra l'Abruzzo e la Croazia, con promo-commercializzazione del 'Brand Abruzzo' a bordo e a terra nei mercati di riferimento, da prestarsi per la linea marittima internazionale Abruzzo-Croazia, attraverso i porti abruzzesi di Pescara-Ortona e il porto croato di Spalato.

"Il bando prevede un contributo di 800 mila euro l'anno - spiega D'Alfonso - che assegneremo a seguito di gara, l'operatore economico potrà scegliere se puntare sul porto di Pescara o su quello di Ortona, e la sfida è quella di ottenere una copertura contrattuale triennale a partire dal 2019".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva un bando di gara per i collegamenti da Pescara con la Croazia

IlPescara è in caricamento