menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bando pubblico dell'Anas per l'assegnazione di 100 case cantoniere, 10 in Abruzzo

Il bando è stato pubblicato nella gazzetta ufficiale oggi, venerdì 19 marzo

L'Anas (gruppo Fs Italiane) ha pubblicato un bando per l'assegnazione di 100 case cantoniere in Italia.
Di queste, 10 sono in Abruzzo, e lo scopo è il recupero di questi edifici dal rilevante valore iconico.

«Attraverso il recupero», dice Massimo Simonini, amministratore delegato di Anas, «vogliamo promuovere un modello di sviluppo sostenibile in termini ambientali e socio economici per i territori dove sono ubicati».  

La nostra regione, con 10 case cantoniere, è tra quelle con maggiore disponibilità preceduta da Sardegna (30) e Lombardia (12).  

Il bando fa seguito ad una manifestazione di interesse, condotta lo scorso autunno, finalizzata a promuovere richieste di concessione di case cantoniere. Tra le numerose proposte pervenute, oltre un centinaio si sono dimostrate di rilevante valore, con presentazione di progetti non solo rispondenti ai requisiti esposti, ma anche definiti nel complesso e nei particolari, che hanno fatto intendere una reale disposizione all’impegno. Tra i soggetti che hanno depositato le richieste, il 41% è rappresentato da società, il 31% da privati, il 15% da enti, amministrazioni pubbliche e protezione civile, l’8% da associazioni e cooperative ed il restante 5% da aziende agricole. 

Nella trasformazione degli immobili sono previsti dal bando, oltre alla conservazione dei manufatti originari e il loro miglior inserimento nel paesaggio sia da un punto di vista ambientale che percettivo, anche l’utilizzo di materiali compatibili con l’ambiente e con l’architettura storica, e colori coerenti con i caratteri paesaggistici del luogo, garantendo il permanere del colore rosso pompeiano codificato dal Mibact con il Ral 3001, della targa con l’indicazione della Strada Statale e della chilometrica e dello stemma identificativo di Anas. 

I soggetti interessati dovranno far pervenire le offerte digitali, corredate dalla documentazione richiesta, sul Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it), pena esclusione, entro le ore 12 del 15 giugno 2021. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento