Cassa integrazione in deroga, ecco le prime 129 aziende abruzzesi ammesse

A farlo sapere è la Regione Abruzzzo che ha pubblicato l'elenco delle prime 129 imprese ammesse le quali avevano presentato richiesta lo scorso 8 aprile

Sono in totale 129 le prime aziende abruzzesi ammesse alla Cigd ovvero la cassa integrazione guadagni in deroga concessa per la chiusura forzata imposta dai decreti legge sul contenimento del Covid-19 (Coronavirus).
A farlo sapere è la Regione Abruzzzo che ha pubblicato l'elenco delle prime 129 imprese ammesse le quali avevano presentato richiesta lo scorso 8 aprile.

In totale sono state presentate 10.300 richieste che coinvolgono circa 27 mila lavoratori nella nostra regione. Numerose le aziende di Pescara e provincia ad aver presentato l'istanza.

Di seguito il link con l'elenco pubblicato dalla Regione Abruzzo: https://www.regione.abruzzo.it/system/files/avvisi/144111/all-1-covid19.pdf

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento