rotate-mobile
Economia

A24 e A25, Ramadori: "L’emendamento sblocca cantieri è una vittoria del territorio"

L'amministratore delegato di Strada dei Parchi: "La messa in sicurezza è una priorità e tutto il nostro territorio adesso può tirare un sospiro di sollievo". Lavori molto urgenti sono stati ordinati dal Ministero per le Infrastrutture con un costo pari a 169 milioni

"Una bellissima notizia, una vittoria corale del nostro territorio". Lo afferma Cesare Ramadori, Amministratore Delegato di Strada dei Parchi, dopo la notizia dell'approvazione dell'emendamento alla legge di bilancio che sblocca i fondi per evitare la chiusura dei cantieri dell'A24 e A25.

"Grazie a questa norma - continua - si avvicina ulteriormente il definitivo sblocco dei cantieri per la messa in sicurezza delle arterie, lavori molto urgenti ordinati dal Ministero per le Infrastrutture con un costo pari a 169 milioni di euro. Solo qualche giorno fa anche il Tar del Lazio aveva dato ragione a Strada dei Parchi in merito al ricorso presentato contro il paventato stop".

"Ringrazio la sensibilità e l'attenzione dimostrata dai Politici locali e nazionali della nostra zona nonché le Organizzazioni Sindacali aziendali che si sono prese a cuore il problema fin dall'inizio - conclude Ramadori - La messa in sicurezza è una priorità e tutto il nostro territorio adesso può tirare un sospiro di sollievo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A24 e A25, Ramadori: "L’emendamento sblocca cantieri è una vittoria del territorio"

IlPescara è in caricamento