Economia

Gli autobus ai tempi del Coronavirus, massimo 12 passeggeri e prenotazioni tramite app [VIDEO]

Ad annunciare i cambiamenti è il presidente della Tua, Gianfranco Giuliante, alla redazione di Sos Coronavirus

Un massimo di 12 passeggeri su 50 posti di capienza massima e prenotazione tramite app.
Queste le novità del trasporto pubblico locale ai tempi dell'emergenza Covid-19 (Coronavirus).

Ad annunciare i cambiamenti è il presidente della Tua, Gianfranco Giuliante, alla redazione di Sos Coronavirus.

Altra novità è quella che imporrà a tutte le persone a bordo di essere fornite di dispositivi di sicurezza personale, e dovranno far uso di gel disinfettante, collocato a bordo del mezzo.

«Senza contare l'affollamento prevedibile nei punti di ritrovo per superare il quale potrebbe essere necessaria la prenotazione obbligatoria mediante l'App», spiega Giuliante, «un primo banco di prova è stata la riapertura della Sevel: per i lavoratori era stato messo a disposizione un numero di autobus superiore alle necessità. Abbiamo lavorato sullo storico, ma è chiaro che dovremo apportare degli aggiustamenti».
Secondo le previsioni di Giuliante «sarà necessaria una grande collaborazione tra tutti i presidi territoriali e tra le organizzazioni verso le quali il trasporto pubblico si rivolge. È inutile dire che ci sarà bisogno anche di una certa dose di soluzioni creative e, quindi, la rimodulazione del trasporto potrebbe prevedere corse a chiamata o express o point to point. Resta, tuttavia, il problema dei controlli sui passeggeri che salgono senza dispositivi di sicurezza o di coloro che vogliono salire ad ogni costo: noi non abbiamo risorse interne per questo tipo di attività».
Per Tua, il momento più complicato sarà quello della riapertura delle scuole: «Abbiamo qualche mese per sperimentare il sistema, prima che il problema assuma contorni esponenziali, se non troviamo accordi con i presidi». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli autobus ai tempi del Coronavirus, massimo 12 passeggeri e prenotazioni tramite app [VIDEO]

IlPescara è in caricamento