L'amministrazione Alessandrini tira le somme: il mandato si conclude con 5 milioni di avanzo

Il consiglio comunale ha approvato il Rendiconto 2018, ultimo atto dell'amministrazione Alessandrini che si conclude con un avanzo di 5 milioni di euro

Con l'approvazione da parte del consiglio comunale del Rendiconto 2018, si conclude di fatto il mandato dell'amministrazione comunale Alessandrini. Il bilancio conclusivo è di 5 milioni di euro di avanzo, a fronte del debito di 68 milioni di euro ereditato al momento dell'insediamento, nel 2014.

I fondi però non potranno essere utilizzati per investimenti, a causa della legge di Bilancio del 14 dicembre 2018 dell'attuale Governo, che obbliga gli enti in disavanzo complessivo come il Comune di Pescara, ad applicare l'avanzo solo sul debito e non a vantaggio della comunità.

EFFICIENZA DEI COMUNI, PESCARA A META' CLASSIFICA

L'amministrazione comunale ha poi ricordato che Pescara, nella classifica dell'efficenza dei comuni italiani, presenta un indice positivo pari al 9.67 percento in base allo studio dell'Osservatorio sui Conti Pubblici:

Pescara ha svolto in questi anni un cammino rigoroso di riequilibrio, che ha praticamente azzerato il debito che abbiamo trovato all’insediamento, pari a oltre 68 milioni di euro, consentendo di nuovo alla città di programmare a vantaggio della comunità e di diventare un esempio nazionale di buona pratica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pescara ha dunque la possibilità di respirare e crescere ancora, grazie al lavoro svolto fino ad oggi, un potenziale frenato solo da un vincolo voluto da una maggioranza di governo che non mostra di voler aiutare le città a far fronte alle esigenze infrastrutturali e di servizi e che,  malgrado i segnali positivi che l’Amministrazione ha dato sull’uscita progressiva dalla situazione debitoria, non consente a chi amministra la possibilità di investire l’avanzo prodotto sulla comunità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a soli 29 anni: Montesilvano piange Federica De Flavis

  • All'ospedale di Pescara è nato Filippo, il secondo figlio di Alessandro Di Battista [FOTO]

  • Ha una discussione con un automobilista, ciclista investito lungo corso Vittorio Emanuele

  • Sette migranti positivi nel cas di Moscufo, la rabbia di Sospiri: "Ora tamponi a tutti gli abitanti del paese"

  • Dopo Montesilvano anche a Silvi l'affascinante spettacolo dei delfini in mare [VIDEO]

  • È morta la 42enne che si era schiantata con l'auto contro il guardrail della circonvallazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento