Economia

Aiuti di Stato 2020: tante le imprese che ne hanno usufruito in Abruzzo (ma non troppe)

La provincia che ne ha usufruito di più è Teramo

@unsplash

Le aziende che in Italia hanno usufruito degli aiuti di Stato nel 2020 sono moltissime: 1,2 milioni di imprese per un totale di 103 miliari di euro. L’Abruzzo si colloca nella prima metà classifica, mentre primeggiano Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia e Marche, ovvero le regioni dove le imprese - in percentuale - hanno fatto più ricorso al sostegno pubblico.

I settori che hanno richiesto maggiormente aiuti, durante la crisi economica dovuta (anche) dal Covid, appartengono ai settori commercio, servizi di ristorazione e costruzioni.  

Questo è quanto emerge dal primo Osservatorio sugli Aiuti di Stato realizzato da Cribis, società del gruppo Crif specializzata nella business information.

In termini nazionali, l’Abruzzo si colloca alla sesta posizione, con un numero di imprese che hanno ricevuto aiuti di Stato pari a 35.744 e una percentuale del 27% per quanto riguarda le imprese aiutato in rapporto al totale delle aziende della regione.

AI vertici della classifica abruzzese si colloca Teramo, con una percentuale del 28,3% di aziende che hanno chiesto aiuto sul totale di quelle provinciali. Segue L’Aquila (26,8%), poi Pescara (26,5%) e infine Chieti (25,5%).

“In una fase economica complessa e in costante cambiamento come quella attuale, è fondamentale valutare in modo preciso ed efficace la solidità finanziaria di clienti e partner commerciali”, ha dichiarato Marco Preti, Ad di Cribis.

“Sapere se i propri clienti hanno ricevuto gli aiuti finanziari messi in campo dal Governo per fronteggiare la crisi del Covid-19 è un’informazione di grande importanza per conoscere lo stato della liquidità aziendale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti di Stato 2020: tante le imprese che ne hanno usufruito in Abruzzo (ma non troppe)

IlPescara è in caricamento