rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Economia

Agroalimentare, in Abruzzo cresce l'export: boom per il Montepulciano

Buone notizie per il settore agroalimentare abruzzese, che vede crescere nell'ultimo trimestre l'export con un vero e proprio boom del settore vinicolo, che cresce in un anno quasi del 9%

L'agroalimentare fa registrare segni di ripresa in Abruzzo. Coldiretti infatti ha snocciolato i dati relativi alla produzione nell'ultimo trimestre, con un incremento nella nostra Regione dell'export pari allo 0,8% nell'ultimo trimestre.

A farla da padrone, il settore vinicolo, che sfiora il 9% di crescita nelle esportazioni nell'ultimo anno. Particolarmente forti le vendite in Germania, Francia e Regno Unito ma anche i mercati extracontinentali fanno registrare buoni dati, soprattutto negli States ed in Canada.

"L'aumento dell'export regionale conferma un trend che la dice lunga sull'indice di gradimento del made in Abruzzo all'estero, ma anche sulla nuova capacità degli imprenditori agricoli di confrontarsi con mercati più ampi e complessi tra i prodotti più gettonati dall'export c'è sicuramente il vino, ma anche l'olio e i prodotti tradizionali, che molti stanno cercando di far conoscere oltre i confini nazionali. Nuovi mercati extraeuropei su cui le imprese stanno lavorando sono il Giappone e la Cina" dichiara Alberto Bertinelli,direttore regionale della Coldiretti.

Ricordiamo che in aeroporto, da circa 2 mesi, è presente un punto vendita di prodotti tipici abruzzesi con la possibilità per i turisti di imbarcare i prodotti acquistati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agroalimentare, in Abruzzo cresce l'export: boom per il Montepulciano

IlPescara è in caricamento