Preoccupati gli agricoltori abruzzesi della Cia per i problemi di carenza idrica anche nella diga di Penne

Gli agricoltori lanciano l'allarme dopo i problemi di carenza idrica registrati già da settimane nella diga del Chiauci

Ancora problemi di carenza idrica per gli agricoltori abruzzesi della Cia Chieti - Pescara. Dopo l'allarme lanciato da diverse settimane a causa delle carenze idriche nella diga di Chiauci, ora anche la diga di Penne inizia a far preoccupare, dove il livello dell'acqua continua a scendere in modo repentino.

I consorzi bonifica sud e centro sono in una situazione d'emergenza, e gli agricoltori non sono più disposti a tollerare questo fenomeno, in quanto sicuramente le scarse precipitazioni hanno inciso, ma anche l'assenza di attività di prevenzione del consorzio è responsabile del problema, considerando gli allarmi lanciati più volte dalla Cia. Il presidente Cia Chieti - Pescara Sichetti:

Un maggiore accumulo di risorse idriche, l’adozione di un piano di turnazione, il ripristino delle pompe di sollevamento e una campagna di sensibilizzazione degli utenti ad un utilizzo oculato dell’acqua, avrebbero potuto contenere l’emergenza”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La paura, è che un'emergenza di questo genere possa verificarsi anche nei prossimi anni e dunque la Cia chiede ai commissari dei consorzi Modesti e Costanzi un incontro urgente per fare il punto della situazione sugli investimenti in essere e su quelli futuri, con il nuovo piano di classifica per riparto della contribuenza consortile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • SuperEnalotto bacia l'Abruzzo con una maxi vincita: centrato il "5" da 100.375,95 euro

  • Maxi frode e corruzione all'Uoc di Cardiochirugia di Chieti: arresti anche a Pescara

  • Coronavirus, Marsilio firma nuova ordinanza: "Didattica a distanza per scuole superiori e università"

  • La provocazione di un cittadino: "Da domani, in macchina, percorrerò le piste ciclabili"

  • Coronavirus, centinaia di persone in coda a Pescara in attesa del tampone: rischio contagio [FOTO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento