Mercoledì, 4 Agosto 2021
Economia

Buona ripartenza dell'aeroporto d'Abruzzo, a maggio transitati più di 22 mila passeggeri

Il mese di maggio segna la ripresa dello scalo aeroportuale regionale che torna a registrare un'alta presenza dopo il blocco causato dalla pandemia

L'aeroporto d'Abruzzo riparte facendo registrare buoni numeri in riferimento al numero di passeggeri transitati.
Nel mese di maggio, infatti sono più di 22 mila le persone che sono atterrate o che sono partite dallo scalo aeroportuale.

Numeri decisamente migliori rispetto agli aeroporti delle vicine Marche e Umbria.

Come riportano i dati di Assaeroporti, Ancona fa registrare meno di 14 mila passeggeri mentre Perugia poco più di 9 mila, quindi insieme superano di poco il dato del "Pasquale Liberi".

«Straordinaria ripresa da noi preparata con cura e impegno», dice Enrico Paolini, presidente della Saga, «Pescara oltre 22mila a maggio di fronte ai meno di 14 mila di Ancone e ai 9 mila di Perugia. Da solo l'aeroporto d'Abruzzo supera la somma di tutti e due, nel mese durissimo post pandemia e giugno sarà un successo clamoroso con una summer fino a settembre compreso, da noi predisposta. Sono iper felice e soddisfatto per l’aeroporto e per l’Abruzzo, siamo i di gran lunga primi tra i nostri competitor».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buona ripartenza dell'aeroporto d'Abruzzo, a maggio transitati più di 22 mila passeggeri

IlPescara è in caricamento