rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Abruzzo, nel terzo trimestre 2014 crescono i disoccupati e gli occupati

Luci ed ombre in Abruzzo per quanto riguarda l'occupazione, in base ad uno studio realizzato da Aldo Ronci. Nel terzo trimestre 2014 i disoccupati sono cresciuti dell'11,8% rispetto al trimestre precedente, ma gli occupati sono aumentati del 2,3%

Pubblicati i dati relativi all'occupazione in Abruzzo riguardanti uno studio condotto dal ricercatore Aldo Ronci.

Nella nostra Regione, nel terzo trimestre 2014 i disoccupati passano da 62.586 a 69.944 con un aumento dell'11,8% in controtendenza con il dato nazionale pari a -4,3%.
Cresce però anche il numero degli occupati, che passa da 463.510 a 474.043 in soli tre mesi, con un incremento del 2,3% a fronte di una media nazionale dello 0,5%.

Nello studio, si nota come le percentuali siano molto diverse a seconda del settore di riferimento: grosso aumento per l'industria, le costruzioni e l'agricoltura, mentre nel commercio e servizi calano sensibilmente gli occupati.

Il saldo dal 2008 resta comunque ancora molto negativo: rispetto a quella data, si registrano infatti ancora 54 mila occupati in meno e 30 mila disoccupati in più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo, nel terzo trimestre 2014 crescono i disoccupati e gli occupati

IlPescara è in caricamento