rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Abruzzo Sviluppo: "La Regione dà credito ai progetti degli abruzzesi"

Il direttore generale di Abruzzo Sviluppo Riccardo Bertazzo ci spiega i dettagli del secondo bando pubblicato dalla Regione riguardante il Microcredito FSE. A disposizione 10 milioni di euro

Rientra nel Pacchetto di misure “Lavoro Subito”, che la Regione ha messo in campo per il sostegno all’occupazione, il secondo Avviso pubblico Microcredito FSE.

Ce ne parla Riccardo Bertazzo il direttore generale di Abruzzo Sviluppo, la in house della Regione che è Soggetto gestore anche di questo secondo Avviso.

Lavoro Subito” mette a bando, attraverso quattro Avvisi pubblici, oltre 20 milioni di euro a sostegno della voglia di fare impresa degli abruzzesi. Il II Avviso pubblico Microcredito FSE, da solo concentra la metà dell’intera dotazione del Pacchetto: 10 milioni di euro a valere sul PO FSE Abruzzo 2007 – 2013.

 “Già la prima edizione dell’avviso – spiega Bertazzo – ha mostrato quanto il territorio abruzzese, in particolare imprenditori ed aspiranti tali, abbiano bisogno di un sostegno alle proprie idee.

E non a caso lo slogan che abbiamo scelto per promuovere gli avvisi pubblici è ‘Diamo fiducia al tuo progetto’.

Gli abruzzesi vogliono mettersi in gioco ed investire sui propri progetti, anche in un momento congiunturale difficile come quello che stiamo attraversando. Ma, pragmaticamente, hanno bisogno di un valido sostegno, che non deve essere necessariamente a ‘fondo perduto’. Nel caso del Microcredito si tratta, infatti, della concessione, a soggetti cosiddetti non bancabili, di microcrediti di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro, da restituire in 60 mesi con un tasso molto più che agevolato, perché si tratta dell’1%.

La volontà di mettere in campo nuovamente un bando sul microcredito nasce dalla consapevolezza che esso svolge un ruolo importante per incrementare l’inclusione finanziaria e per contrastare le conseguenze della fase storica delicata che viviamo.

Lo sportello del primo avviso è stato aperto esattamente un anno fa, il 29 ottobre. In quella prima giornata sono pervenute presso gli uffici di Abruzzo Sviluppo 1.339 domande, che hanno quasi esaurito la dotazione finanziaria: 14milioni e mezzo di euro.

Di queste, 868 sono le domande ammesse. 12.578.393,26 euro è il totale già erogato al 21 ottobre 2013, e le risorse residue andranno a coprire il finanziamento delle domande ammissibili presentate il 30 ottobre 2012, per cui è stata già conclusa l’istruttoria, i cui risultati saranno pubblicati a breve.

A fronte di numeri tanto importanti, l’Assessorato al Lavoro ha inteso rifinanziare questa misura, affidandocene nuovamente la gestione.

Se la prima edizione del Microcredito fu definita dall’assessore Gatti ‘Un piccolo prestito, ma un segnale gigantesco’, oggi possiamo dire che questo strumento è diventato un moltiplicatore di idee, di progetti e quindi di lavoro e di economia che, messo a sistema con le altre misure del Pacchetto Lavoro Subito, davvero avranno una ricaduta importante sul territorio nella creazione di occupazione”. Abruzzo Sviluppo, oltre ad essere stata individuata dalla Regione quale Soggetto Gestore del Fondo Microcredito FSE, curerà l’istruttoria delle pratiche e fornirà informazioni agli utenti interessati. Questi ultimi, inoltre, avranno la possibilità di rivolgersi alla rete di Operatori Territoriali, individuati a suo tempo da apposito Avviso pubblico e il cui elenco è pubblicato sul sito www.abruzzosviluppo.it , per ricevere un servizio di supporto, a titolo gratuito, sia nella prima fase di compilazione delle domande che durante il percorso di svolgimento dell’attività imprenditoriale o di lavoro autonomo.

Abbiamo messo a disposizione degli utenti – riprende il Direttore di Abruzzo Sviluppo - un indirizzo email, fsemicrocredito@abruzzosviluppo.it, al quale poter inoltrare la richiesta di chiarimenti. Ma c'è anche un numero verde, 800 193 703, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30, e giovedì dalle 15.00 alle 17.00, cui poter chiamare per parlare direttamente con i nostri operatori.

Come di consueto, inoltre, sul nostro sito, www.abruzzosviluppo.it, saranno puntualmente aggiornate e pubblicate le risposte fornite ai quesiti inoltrati all’indirizzo di posta elettronica suindicato. Mi inorgoglisce in particolar modo, poi – conclude Bertazzo - che la Regione Abruzzo, attraverso Abruzzo Sviluppo, partecipando a Roma, il 23 ottobre scorso, al convegno finale di Monitoraggio sul microcredito in Italia, abbia registrato il plauso dell'Ente Nazionale Microcredito per la gestione del primo Avviso, che ha aiutato oltre 900 imprese e professionisti abruzzesi, nello start up o nel consolidamento aziendale”.

Molto soddisfatto di questo riconoscimento anche il governatore della Regione Gianni Chiodi: “Il fatto che un Ente nazionale abbia certificato il nostro lavoro, non può che dare contezza di questa buona prassi, e questa è una spinta in più per continuare ad investire sugli abruzzesi, con l’ambizione che anche questo secondo avviso possa fungere da leva per la crescita della nostra regione, valorizzandone idee e talenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo Sviluppo: "La Regione dà credito ai progetti degli abruzzesi"

IlPescara è in caricamento