Abruzzo, boom di ristoranti negli ultimi otto anni

Aumentano del 26,3% le imprese ed attiità di ristorazione in Abruzzo negli ultimi otto anni, in base ai dati diffusi dal Cresa

Crescono del 26,3% negli ultimi otto anni le imprese ed attività di ristorazione registrate alla camera di commercio in Abruzzo, un aumento importante leggermente inferiore alla media nazionale, che ha fatto segnare un + 27,4%. A diffondere i dati è il Cresa, il Centro regionale di studi e ricerche economico-sociali.

Il presidente Santilli ha evidenziato come il dato sia importante, considerando che nello stesso perido in Abruzzo il commercio al dettaglio ha fatto registrare una lieve flessione. I ristoranti a fine marzo 2019 erano 4.169. Andando nello specifico, prevalgono le ditte individuali (38,9%), seguite da società di persone (32,7%) e di capitali (27,6%).

Le attività più strutturate sono nel Pescarese e Teramano, mentre nel Chietino ed Aquilano i ristoranti sono più di tipo tradizionale e spesso a gestione familiare, dove le ditte individuali sono rispettivamente 43,7% e 40,4%.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • La onlus "Family Life" scrive al Vaticano, Papa Francesco risponde

Torna su
IlPescara è in caricamento