Cultura

Al via "Volont’Art", progetto di arte e volontariato per studenti e detenuti

Finanziato dalla Regione Abruzzo e dal ministero delle politiche sociali, vede come capofila il centro didattica teatrale del Mediamuseum in partenariato con l’Aps culturale Ennio Flaiano e l’Adv Willclown Pescara

Al via questo mese "Volont’Art", progetto di arte e volontariato per studenti e detenuti voluto dal Mediamuseum di Pescara per contrastare le problematiche di disagio giovanile acuite in modo esponenziale dalla pandemia. Soddisfazione è stata espressa da Carla Tiboni, presidente del Mediamuseum:

“Un progetto generoso, oltre che ambizioso, ma possibile e credibile perché ci crediamo e ci ha creduto la Regione, cui abbiamo ampiamente dimostrato - in anni di attività didattico-culturale del nostro centro e di prestigio internazionale con il Premio Flaiano - come la cultura possa essere non solo divulgatore di sapere ma anche potente attrattore e volano di possibilità di sviluppo per il territorio”.

Con Volont’Art, ha aggiunto la Tiboni, “poniamo l’accento sulla funzione educativa e rieducativa delle arti e sulla sensibilizzazione collettiva alla solidarietà, che in un momento come quello che stiamo vivendo può e deve essere sottesa ad ogni iniziativa. Perché la cultura è di tutti e obiettivo primario degli operatori culturali è una cultura inclusiva e fortemente educativa in senso civico, oltre che formativa, a partire dalle giovani età”.

Volont’Art, finanziato dalla Regione Abruzzo e dal ministero delle politiche sociali, vede come capofila il centro didattica teatrale del Mediamuseum in partenariato con l’Aps culturale Ennio Flaiano e l’Adv Willclown Pescara e prevede oltre 600 ore di laboratorio artistico per 20 classi degli istituti scolastici delle province di Chieti e Pescara e per un gruppo di 20 detenuti del carcere di Chieti, con attività in presenza e in remoto nel rispetto della normativa anti Covid; per le attività in presenza le scuole apriranno le aree all’aperto o potranno avvalersi degli spazi di lavoro del Mediamuseum.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via "Volont’Art", progetto di arte e volontariato per studenti e detenuti

IlPescara è in caricamento