Vincenzo Olivieri ed il suo show stasera al Sant'Andrea

Vincenzo Olivieri, il noto comico e cabarettista pescarese, si esibirà questa sera alle ore 21 presso il Teatro Sant'Andrea di Pescara, con lo show "Teledicoio Tour 2009". Lo spettacolo fa parte del cartellone di eventi natalizi dell'amministrazione comunale

Risate in quantità con Vincenzo Olivieri, che stasera (28 dicembre) porterà al Teatro Sant'Andrea di Pescara il suo "Teledicoio Tour 2009", a partire dalle ore 21. Lo spettacolo promette una serie di sketches e monologhi irresistibili, al vetriolo, esilaranti, com' è da sempre nello stile del cabarettista pescarese. L'ingresso è libero. Sebbene la sua comicità sia fortemente improntata sul dialetto abruzzese, in un umorismo a forte caratterizzazione regionale, c'è da dire che Olivieri riesce a essere contagioso e coinvolgente grazie al suo grande carisma e alla sua altrettanto grande simpatia, e quindi come si suol dire riesce a farsi capire, eccome.

Roba da matti - Teledicoio, lo spettacolo che Vincenzo Olivieri sta portando in giro da molto tempo ormai, promette una serie di sketches e monologhi assolutamente irresistibili, al vetriolo, esilaranti, com'è da sempre nello stile del cabarettista pescarese. Senza dimenticare gli ormai leggendari scherzi telefonici, che offrono ogni volta la possibilità di inscenare al volo nuove gag, per via dell'imprevedibilità della situazione.

In Abruzzo, da sempre, Vincenzo Olivieri va forte: è reduce dal successo di un programma televisivo, "Roba da matti", che sull'emittente regionale Rete 8 sbanca in fatto di ascolti già da alcune stagioni, tanto che viene puntualmente riconfermato. Non manca una versione estiva di questo format: "Roba da matti on the beach". La trasmissione altro non è che un autentico one-man-show, e offre all'istrionico Olivieri la possibilità di snocciolare al pubblico tutto il suo repertorio.

Chiacchierare con Olivieri è, come sempre, l'occasione per farsi due sane risate, grazie alla sua simpatia e alla sua irresistibile verve. Gli chiediamo, parafrasando una sua vecchia battuta, se l'Abruzzo sia diventato più ospitale nonostante la presenza di paesi dai nomi inquietanti come Tagliacozzo, Scanno e Bomba; lui sta al gioco e risponde: «Sicuramente sì, anche se questi nomi mettono ancora paura a chi viene da fuori».

Non resta, dunque, che recarsi al teatro Sant'Andrea ed assistere all'imperdibile performance di questo artista bravo e di esperienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento