rotate-mobile
Cultura

Valérie Perrin fermata dal Covid, non sarà al d'Annunzio per ritirare il Super Flaiano alla Narrativa

La nuova ondata del Coronavirus colpisce anche la scrittrice francese che questa sera, sabato 2 luglio, potrà solo collegarsi in video dalla Francia

La scrittrice francese Valérie Perrin non sarà al teatro d'Annunzio di Pescara per ritirare il premio Super Flaiano di Narrativa 2022 a causa del Covid-19.
La Perrin è infatti risultata positiva al virus e non sarà presente all'evento in programma questa sera, sabato 2 luglio, sul lungomare sud.

È la stessa Perrin ad annunciare la sua assenza con un post su Instagram.

«Miei carissimi amici italiani», scrive la Perrin, «avevo comperato un bellissimo vestito nero per farvi onore questo sabato sera a Pescara. E una bellissima giacca rossa per dedicare i vostri libri venerdì a Roma. Mi ero già preparata a mangiare la pasta al tartufo con i miei due editori adorati Sandro e Sandra. E a ritrovare la mia cara Georgia. Purtroppo il Covid ha deciso altro per me questa volta. Ci separa ancora una volta, ma tornerò, ve lo prometto. Il mio cuore non potrà mai essere separato dal vostro».

L'autrice dunque non sarà presente fisicamente ma in diretta streaming. L'appuntamento è per questa sera alle ore 20:30.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valérie Perrin fermata dal Covid, non sarà al d'Annunzio per ritirare il Super Flaiano alla Narrativa

IlPescara è in caricamento