rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cultura

Turismo Religioso Esperienziale, convegno al Tito Acerbo di Pescara

A organizzare l'incontro è la scuola in collaborazione con il Centro Turistico Aps Tree e a introdurre i lavori sarà la dirigente scolastica Annateresa Rocchi

Turismo Religioso Esperienziale. Questo il tema del convegno che si svolgerà sabato 19 gennaio nell'aula magna dell'istituto Tito Acerbo di Pescara
A organizzare l'incontro è la scuola in collaborazione con il Centro Turistico Aps Tree e a introdurre i lavori sarà la dirigente scolastica Annateresa Rocchi. Mentre a fare il moderatore sarà Licio Di Biase del direttivo del Parco della Majella.

Nel corso del convegno verranno svelati i 12 straordinari motivi che possono rendere l’Abruzzo terra “Culla della Cristianità”, offrendo la possibilità al nostro territorio di utilizzare la leva del turismo spirituale per destagionalizzare i flussi turistici nella nostra regione.

Sarà inoltre presentato il progetto di alternanza scuola/lavoro che ha visto costituirsi il gruppo di lavoro “Tremendi”. Tremendi sono gli studenti della “classe III E” a indirizzo turistico, guidati dalla professoressa Meale, che stanno dando vita allo sviluppo progettuale di un interessante business plan, per costituire, alla fine del percorso di studi, un’agenzia di incoming allo scopo di promuovere il turismo religioso esperienziale abruzzese nel mondo.
Ospite d’eccezione, dall’Emilia Romagna, il presidente del network turistico Civaturs Luigi Gnassi che parlerà dell’esperienza del sistema turistico da lui creato in una delle regioni a più alta vocazione turistica d’Europa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo Religioso Esperienziale, convegno al Tito Acerbo di Pescara

IlPescara è in caricamento