Cultura

I teatri non riaprono, Francioni: "Si ripristinino almeno le capienze estive dello scorso anno"

Abbiamo chiesto al produttore pescarese un parere dopo il dietrofront di ieri da parte del ministro della cultura, Dario Franceschini, che ha spiegato che il prossimo 27 marzo i teatri e i cinema non potranno riaprire

Per il pescarese Stefano Francioni, produttore teatrale di Luca Argentero, Giorgio Pasotti ed Edoardo Leo, "l'idea di riaprire i teatri il 27 marzo era giusta ma, a mio parere, riaprirli al 25% della capienza e soltanto in zona gialla era una proposta irricevibile. Però almeno si aveva un punto di partenza. Io spero di ripartire il prima possibile ma non avevo comunque programmato nulla a fine marzo, semmai per la fine di aprile o l'inizio di maggio".

Abbiamo chiesto a Francioni un parere dopo il dietrofront di ieri da parte del ministro della cultura, Dario Franceschini, che ha spiegato che il prossimo 27 marzo i teatri e i cinema non potranno riaprire, contrariamente a quanto da lui stesso annunciato nelle scorse settimane. Commentando le dichiarazioni di Franceschini, Francioni aggiunge:

"Per me era abbastanza scontato che i teatri non avrebbero riaperto il 27 marzo. Spero tuttavia che da dopo Pasqua si inizi a ragionare sul da farsi, ripristinando almeno le capienze estive dello scorso anno. La situazione è grave, non abbiamo ormai più tempo da perdere".

Allo stato attuale, l'unica regione che potrà far riprendere gli spettacoli è la Sardegna in virtù della sua zona bianca: "L’apertura programmata del 27 marzo di cinema e teatri nelle zone gialle, che è rimasta in vigore, al momento si applicherà solo alla Sardegna - così Franceschini - salvo che ci siano dei cambiamenti da qui a quel momento, ma mi sembra molto difficile. Dunque, si prolungherà la crisi e bisogna continuare con una politica di sostegno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I teatri non riaprono, Francioni: "Si ripristinino almeno le capienze estive dello scorso anno"

IlPescara è in caricamento