rotate-mobile
Cultura

Assegnati i premi Flaiano per la narrativa a Mencarelli e Bubba, i due super ospiti Verdone e Perrin in collegamento video

Dopo la defezione dell'autrice Valérie Perrin anche Carlo Verdone non ha potuto ritirare il Super Flaiano per motivi di salute

Il premio Flaiano è sempre emozionante anche nella serata del sabato, quella considerata, forse non giustamente, meno importante di quella della domenica. 
Ieri sera sul palco del teatro d'Annunzio erano attesi i due ospiti di punta: la scrittrice francese Valérie Perrin e Carlo Verdone, entrambi vincitori del Super Flaiano per la narrativa.

Se la Perrin aveva annunciato la sua assenza a causa del Covid-19, Verdone ha dovuto rinunciare all'ultimo per una complicazione dovuta a un intervento subìto di recente.

Ma entrambi si sono donati al pubblico pescarese con lunghi collegamenti video tramite i quali oltre a scusarsi hanno risposto alle numerose domande poste. Tra queste quelle del presidente di giuria, Renato Minore, con al suo fianco la scrittrice Donatella Di Pietrantonio. 

Il voto della giuria popolare ha assegnato a Daniele Mencarelli, con "Sempre tornare" edito da Mondadori, il premio Flaiano per la narrativa over 35. Per quella under 35 invece è andato all'autrice di Catanzaro Angela Bubba con "Elsa" edito da Ponte alle Grazie. Presenti anche i vincitori dell'Italianistica con sul palco anche la moglie e le tre figlie di Luca Attanasio, l'ambasciatore italiano ucciso in Congo, alla cui memoria è dedicata la sezione. Premio speciale per la cultura a Lucio Fumo, Daniela Di Fiore, Davide Cavuti e Matteo Veleno. 

Questa sera il gran finale con la premiazione delle sezioni cinema, teatro, tv e giornalismo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegnati i premi Flaiano per la narrativa a Mencarelli e Bubba, i due super ospiti Verdone e Perrin in collegamento video

IlPescara è in caricamento