rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cultura

Doppio appuntamento con "La stanza del colore" di Anna Seccia: prima a Pavia e poi a Pescara

L'appuntamento in programma nel capoluogo adriatico si terrà allo Spazio Bianco giovedì 7 luglio

La Stanza del Colore di Anna Seccia arriva a Pavia con una performance prevista nella Fondazione Villa Gaia sabato 2 luglio alle ore 14:30.
Ma poi la Seccia avrà un appuntamento anche a Pescara: allo Spazio Bianco giovedì 7 luglio alle ore 18:30.

Saranno due nuove momenti d’arte, cultura e socialità per l’artista abruzzese.

Due performance dal profondo carattere umano e sociale che da sempre sono alla base dell’opera-progetto ideata da Anna Seccia con l’intento di coinvolgere tutti coloro che ne vorranno far parte, sia come pubblico che come partecipanti attivi. Ed è questo infatti lo spirito con il quale si appresta a partire per Pavia dove, sabato 2 luglio alle ore 14,30, parteciperà con un happening di arte relazionale all’inaugurazione della Biblioteca di Genere e Centro di Documentazione e di Ricerca del Lavoro Femminile all’interno della Fondazione Villa Gaia.

«Sono orgogliosa di prender parte al progetto», dice Seccia, «ringrazio Isa Maggi per avermi voluta in una giornata così importante. L’obiettivo è coinvolgere attivamente il pubblico che parteciperà e regalare a tutti, attraverso le vibrazioni e le emozioni dei colori, un messaggio di speranza e di luce a tutte le donne e i loro figli che, grazie a Villa Gaia, tornano a sorridere. Spero che la mia Stanza del Colore possa davvero essere di aiuto». L'opera, con il successivo intervento dell'artista nel suo studio pescarese, sarà poi donata a Villa Gaia a ricordo dell'esperienza e come messaggio di fiducia e speranza. Villa Gaia è un'antica dogana a ridosso del Po a pochi km da Pavia; la Fondazione nasce per volontà di Isa Maggi presidente degli Stati generali delle donne, che realizza un sogno per aiutare le donne vittime di violenza con i loro bambini e in fragilità economica e sociale per riprogettare insieme la loro nuova vita all'insegna della rinascita promuovendo e sostenendo progetti nazionali e internazionali che favoriscono il superamento di tali barriere e la piena espressione del sé.

Aiuto, condivisione e solidarietà alla base dell’happening di Pavia che passeranno il testimone alla scoperta del territorio e della spiritualità attraverso i colori, a Pescara: giovedì 7 luglio alle ore 18,30 infatti la “Stanza del Colore” attende di essere realizzata con il pubblico di Spazio Bianco. Anche qui le persone saranno invitate a mettere su tela la loro creatività e fantasia; in questo caso la performance si ricollega all’evento svoltosi qualche giorno fa a Bomba. Anna Seccia infatti ha partecipato a un progetto regionale per over 60 promosso dagli Stati generali delle Donne Hub nella chiesa di San Mauro a Bomba. L’opera realizzata nel borgo chietino e quella che verrà creata a Pescara, saranno poi lavorate dall’artista e donate alla Regione Abruzzo.

«Grazie a Pina Rosato e Rosaria Nelli con gli Stati Generali delle Donne Hub», conclude Seccia, «per l'rganizzazione di una splendida giornata sotto la guida di Carla Martorella che ci ha fatto apprezzare la bellezza dei luoghi all'insegna della conoscenza. Grazie a tutti i partecipanti che si sono lasciati avvolgere dalle vibrazioni del colore per esprimere le proprie emozioni e spiritualità in una ‘Stanza del colore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio appuntamento con "La stanza del colore" di Anna Seccia: prima a Pavia e poi a Pescara

IlPescara è in caricamento