rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cultura

Shakespeare nelle periferie di Pescara: grande successo di pubblico

Numeri importanti quelli fatti registrare dal "Giulio Cesare" di Shakespeare per la regia di William Zola, proposto in quattro appuntamenti sparsi nei quartieri periferici della città

Ottimo riscontro di pubblico per le quattro rappresentazioni del "Giulio Cesare" di Shakespeare proposte dal regista William Zola nei quartieri periferici della città. L'iniziativa, promossa dall'amministrazione comunale ha interessato domenica 16 settembre Piazza Monsignor Italo Febo nella Zona di San Donato, poi il 18 settembre l’ex Lavatoio Pubblico in Zona Colli Madonna, il 21 Piazza Marino di Resta a San Silvestro Spiaggia e martedì 25 settembre  Via Carlo Alberto Della Chiesa nel quartiere Zanni.

Gli spettacoli, come ricorda l'assessore Teodoro, nascono con l'intesa raggiunta assieme alla Laad di Gianni Cordova, mentre l'assessore Di Iacovo sottolinea l'importanza di spostare e portare la cultura anche in periferia:

“Un evento che ha associato attenzione alle periferie e promozione della cultura nei quartieri di questa città. Abbiamo sempre avuto una visione policentrica della città, sia dal punto di vista degli interventi di manutenzione, che da quello turistico, culturale, degli eventi. L’iniziativa è felicemente integrata in un programma più ampio che mira a portare la cultura in periferia, attraverso eventi che possano accendere diverse zone della città, grazie anche all’operosa sinergia di realtà importanti e attive copme la Laad e le altre associazioni che hanno collaborato alla buona riuscita degli appuntamenti”

Il regista Zola ha parlato di una bellissima esperienza, in un rapporto diretto e forte con il pubblico degli spettacoli ed ha ringraziato la compagnia "Torre del Bardo" che ha animato le rappresentazioni con i suoi attori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shakespeare nelle periferie di Pescara: grande successo di pubblico

IlPescara è in caricamento