Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cultura

Conoscere i borghi d’Abruzzo sul Tgr con “Quota Mille” e lo scrittore Peppe Millanta

Lo scrittore pescarese: “Ascoltiamo il racconto delle persone che quei borghi li vivono, e cerchiamo tra le pieghe dei loro vicoli le storie più intriganti, capaci di creare una narrazione il più possibile interessante”

Lo scrittore pescarese Peppe Millanta protagonista di un progetto realizzato per il Tgr Abruzzo, che riscopre e racconta alcuni dei paesi dell’Appennino. Il titolo è ‘Quota Mille’ e il progetto, a cura di Paolo Pacitti, nasce dall’intuizione di quest'ultimo insieme a Stefano Lamorgese. Andrà in onda due volte al mese (a lunedì alterni) all’interno di "Buongiorno Regione" con l'obiettivo di raccontare i borghi d’Abruzzo che si trovano a più di mille metri d’altezza.

In tutto saranno 38 puntate: “Da scrittore – spiega Millanta – ho aderito con entusiasmo al progetto perché sono convinto che ci si innamori dei luoghi soprattutto per le storie che essi contengono, e che sono capaci di raccontarci. Una storia crea infatti sempre un laccio invisibile, un qualcosa capace di farci entrare in connessione con essi. E sono convinto allo stesso modo che un luogo cessa di esistere proprio quando smette di raccontarsi e di creare legami. Ancor prima quindi di essere abbandonato. Ecco, l’operazione che volevo fare insieme a Paolo era proprio questa: rimettere al centro questi luoghi creando dei legami tramite le storie che li hanno attraversati e li attraversano”.

Così prosegue Millanta a proposito del progetto: “Ascoltiamo il racconto delle persone che quei borghi li vivono, e cerchiamo tra le pieghe dei loro vicoli le storie più intriganti, capaci di creare una narrazione il più possibile interessante. Ogni storia è infatti innanzitutto un certificato di esistenza, di bellezza, di resistenza ed autenticità. Le civiltà, le famiglie, le nazioni, le religioni: tutto ciò che coltiva il sogno di non scomparire mai, combatte il tempo e la memoria perpetuando la narrazione di sé. È per questo che è importante raccontare questi luoghi. Per portare avanti tutta la loro bellezza e non disperderla, cercando di perpetuarla. Sperando che questi luoghi possano creare quei legami utili a disegnare una geografia del domani differente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conoscere i borghi d’Abruzzo sul Tgr con “Quota Mille” e lo scrittore Peppe Millanta

IlPescara è in caricamento