Sabato, 13 Luglio 2024
Cultura

Luciano D'Alfonso lancia un premio letterario dedicato al padre Quintino

Si chiama "Lector in terra lecti. Quintino festival dei lettori". La premiazione si svolgerà a Lettomanoppello il prossimo 16 settembre. È possibile iscriversi entro il 31 agosto

Si chiama "Lector in terra lecti. Quintino festival dei lettori" ed è un concorso sui libri ideato da Luciano D’Alfonso, deputato del Pd ed ex presidente della Regione Abruzzo, per ricordare il padre Quintino recentemente scomparso. Il bando è riservato ai lettori, che in 5 minuti presenteranno e discuteranno il libro assegnato. La giuria valuterà la loro capacità di raccontare, emozionando, le idee e la bellezza del libro come infrastruttura della conoscenza. 

Quattro i libri proposti per la discussione, uno per ogni categoria: "La montagna capovolta" di Francesca La Mantia, per studenti di scuola media fino a 14 anni; "L’isola di Arturo" di Elsa Morante, per studenti di scuole superiori fino a 19 anni; "Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, per studenti universitari fino a 25 anni; "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio" di Remo Rapino, per “saggi” da 60 anni in poi.

Sono previsti premi da 1.000, 600 e 300 euro rispettivamente per il primo, il secondo e il terzo classificato di ogni categoria. La premiazione si svolgerà a Lettomanoppello il prossimo 16 settembre. È possibile iscriversi entro il 31 agosto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciano D'Alfonso lancia un premio letterario dedicato al padre Quintino
IlPescara è in caricamento