Domenica, 24 Ottobre 2021
Cultura

Pep Marchegiani lancia la prima opera d'arte italiana con proprietà frazionata in Nft

L'opera, autenticata su blockchain, si intitola "Ragazzino grasso senza nome, ma con il pannolino". Soddisfatto l'artista: "Uno stimolo al mecenatismo più nobile"

Pep Marchegiani lancia "Ragazzino grasso senza nome, ma con il pannolino", la prima opera d'arte italiana con proprietà frazionata in Nft (Non-Fungible Token) e autenticata su blockchain che verrà presentata il 21 maggio a Pescara. Il quadro verrà concesso in comodato gratuito per 5 anni al liceo "Misticoni-Bellisario" e presentato all'interno di un vernissage dal titolo "Pelle". La proprietà dell'opera di Pep verrà assegnata attraverso un'asta sulla piattaforma "opensea.io", tra le più utilizzate nell'ambito degli scambi di Nft: sarà divisa in 8 parti autenticate dalla blockchain e valutate in Ethereum, una delle criptovalute più utilizzate.

"L'artista assume nuova dignità - spiega Marchegiani - Ha un nuovo strumento a sua disposizione e un accesso diretto ai canali di finanziamento delle proprie opere. Possedere una porzione di un'opera d'arte attraverso un certificato digitale è un approccio che sta diventando sempre più attraente per i collezionisti e consente all'artista di ampliare la platea di quelli che possono essere considerati i nuovi mecenati dell'arte, che avranno a disposizione opportunità nuove di investimento, tutelate dagli strumenti di finanza contemporanea. Uno stimolo al mecenatismo più nobile, che consente all'arte di affrancarsi da logiche di prezzo determinate esclusivamente dagli intermediari professionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pep Marchegiani lancia la prima opera d'arte italiana con proprietà frazionata in Nft

IlPescara è in caricamento