menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: selezionata la prima rosa di finalisti per la XXXI edizione del Premio Penne

È stata introdotta una nuova sezione di concorso di Poesia Inedita, intitolata alla memoria di Alessio Di Simone, il giovane laureato di Penne, specializzando in Informatica, morto sotto le macerie della Casa dello Studente a L'Aquila nel terremoto dello scorso aprile

A causa della chiusura dell’ Hotel dei Vestini, storica sede del premio, l'organizzazione si servirà dei servizi offerti dalla direzione dell'Hotel Castello Chiola di Loreto Aprutino.

La Giuria Tecnica della XXXI edizione del Premio di Narrativa “Città di Penne – Mosca”, presieduta da Vincenzo Cappelletti, ha selezionato la prima rosa degli autori finalisti per il 2009.

1)Massimo Cacciapuoti -Esco presto la mattina- (Garzanti);
2)Licio Di Biase -Il processo  a Carmela- (Tracce);
3)Nicola Di Tullio -Sull'orlo dell'orizzonte- (Carabba);
4)Francesca Duranti -Un anno senza canzoni- (Marsilio);
5)Curzia  Ferrari -Incidente di nudità- (O.G.E. Oleandri);
6)Cinzia Leone -Liberabile- (Bompiani);
7)Piersandro Pallavicini -African inferno- (Feltrinelli);
8)Renzo Paris -La vita personale- (Hacca);
9)Maria Rita Parsi -Alle spalle della luna- (Mondadori);
10)Elena Pigozzi -Uragano d'estate- (Marsilio);
11)Rosella Postorino -L'estate che perdemmo Dio- (Einaudi);
12)Cinzia Tani -Lo stupore del mondo- (Mondadori).

Per quanto riguarda il concorso Opera Prima, la Giuria Tecnica dovrà selezionare due dei tre autori italiani rimasti in gara (Anna Mahjar Barducci -Italo marocchina- Diabasis; Francesca Raffaella Guerra -Risorto- Campanotto; Elena Pigozzi -Uragano d'estate- Marsilio) che, insieme con il testo  dello scrittore russo Aleksej Slapovskij (Un rublo dal cielo - Tracce- traduzione dal russo di Remo Rapetti), formeranno la terna delle opere  finaliste vincitrici per il 2009. La stessa giuria tecnica dovrà anche assegnare il Premio Opera Prima.

Le cerimonie di proclamazione e di premiazione dei vincitori delle varie sezioni di concorso della manifestazione vestina si svolgeranno tutte il 28 novembre prossimo, presso il Cinema Teatro Ariston di Penne.  Intanto si sta organizzando il viaggio a Mosca (9-12 novembre) della delegazione del Premio “Città di Penne”, che prosegue così gli scambi culturali con la capitale russa.

A causa di forti tagli economici, quest’anno, non si svolgerà il Convegno Internazionale sulla figura e l’opera di Alberto Arbasino. L’evento prevedeva l'arrivo a Penne, dai vari continenti, di critici esperti dello scrittore e saggista di Voghera. Anche il montepremi è stato ridotto a causa della mancanza di fondi.

È stata comunque introdotta una nuova sezione di concorso di Poesia Inedita, intitolata alla memoria di Alessio Di Simone, il giovane laureato di Penne, specializzando in Informatica, morto sotto le macerie della Casa dello Studente a L'Aquila nel terremoto dello scorso aprile. A tale sezione hanno partecipato numerosi concorrenti.

Il Segretario Generale del prestigioso Premio Penne, Igino Creati, ha presentato alla nuova Amministrazione Provinciale di Pescara un progetto per l'ampliamento del “Città di Penne” che prevede l'apertura di altre tre nuove sedi (Lanciano, Atri e L'Aquila). con un'articolazione ambiziosa del concorso letterario.

Ogni anno il Premio Penne, nato nel 1979 su idea del Prof. Igino Creati, riceve l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento