Musica e dibattiti a Loreto Aprutino per ricordare Giuseppe Chiavaroli

L'associazione culturale "Giuseppe Chiavaroli" organizza un dibattito sul terremoto e una due giorni di musica per i più giovani dedicata al calciatore loretese morto con la fidanzata nel terremoto de L'Aquila

ci-sei-solo-tuLoreto Aprutino si prepara ad affrontare una settimana densa di eventi, a cura della neonata associazione culturale “Giuseppe Chiavaroli”.

Si parte mercoledì 29 luglio con il convegno “Terremoti ed abbandono: i nemici del patrimonio architettonico minore”.  Il dibattito si terrà presso la sala polivalente “O. Farias” a partire dalle 20:30 e sarà patrocinato dal Comune di Loreto Aprutino.

Interverrano il professor Enrico Perilli, docente di psicologia all’Università dell’Aquila e consigliere comunale del capoluogo abruzzese; tre docenti della facoltà di architettura della d’Annunzio di Pescara, Piero D’Asdia, Luigi Cavallari e Alberto Viskovic, che si stanno occupando del recupero del centro storico di Loreto Aprutino; infine, l’architetto Lelio Oriano Di Zio, autore del restauro del borgo di Santo Stefano di Sessanio, che dopo l’intervento di restyling non ha subito alcun danno dal sisma del 6 aprile scorso.

Un parterre d’eccezione per ragionare insieme alla gente riguardo tutti gli aspetti del terremoto e per sensibilizzare la popolazione verso il restauro e la conservazione del centro storico; con un occhio di riguardo alle problematiche del centro storico di Loreto Aprutino.

Da venerdì, invece, spazio alla musica e al mondo giovanile con la festa “Ci sei solo tu: in memoria di Giuseppe Chiavaroli” che si terrà presso il giardino della scuola elementare “T. Acerbo”. Tanta musica e tanto divertimento per non dimenticare Peppe, la sua ragazza Francesca e tutte le vittime del sisma aquilano.

Il calendario di questa due giorni musicale è stato ispirato dai gusti musicali di Giuseppe e prevede per venerdì 31 luglio l’esibizione alle 21 dei Valium (Penne) che proporranno i migliori pezzi di Vasco Rossi mentre alle 22:30 spazio ai Logica Bianca (Frosinone)  cover band dei Doors di Jim Morrison.

Sabato 1 agosto ci sarà spazio invece per i 17 Re (Pescara) che suoneranno la musica dei Litfiba mentre in seconda serata ci saranno i Five Roses (Siena), una cover band dei Guns’n roses.

Oltre la musica ci sarà spazio anche per la beneficenza, ospiti delle due serate saranno infatti i ragazzi dell’associazione aquilana “La Ciudad”. Un’associazione culturale no profit che nasce ufficialmente a L’ Aquila nel 2007 e che da anni si occupa di creare e promuovere eventi di aggregazione socio-culturale e attività giovanili inerenti la musica e l’arte in genere.

La Ciudad è presente sul territorio con iniziative sociali e di piazza, alle quali hanno aderito anche importanti realtà come Emergency, Amnesty, Erasmus, Aquilasmus, UDU, LAV ed Istituzioni cittadine come Comune, Università, Accademia dell’ Immagine e Accademia di Belle Arti.

Oltre la musica ci sarà spazio anche per mangiare e bere grazie agli stand enogastronomici presenti sul luogo della festa.
I giovani loretesi stanno dimostrando che con la buona volontà e la voglia di fare si può arrivare lontano e, soprattutto, si può ricordare insieme chi, sfortunatamente, non c’è più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento